MERCATO S.SEVERINO. Abbes del "Moffa Team" vince il Torneo "Guanto d'Oro".

Abbes e Moffa

Ancora una grande vittoria per l’ “Olympic Planet”, diretta dai fratelli Gennaro e Gianluigi Moffa. I dettagli.
 
 
Lunedì 3 luglio 2017
MERCATO S. SEVERINO. E’ terminato Il Torneo Guanto d’Oro d’Italia 2017, indetto dalla FPI e organizzato in collaborazione con la DEL FPI Calabria e la Pug. Cariatese, presso il ringside del PalaSport della Città calabrese. Il torneo si è svolto a Rossano (CS) dal 30 Giugno al 2 Luglio e sono stati invitati i migliori pugili italiani. Nei supermassimi, a fare la parte del leone, è stato il “Fenomeno” targato Olympic Planet, Abbes Mouhiidine allenato da sempre dai maestri Gennaro e Gianluigi Moffa. La categoria dei supermassimi, da sempre la categoria più affascinante del pugilato con i suoi grandi miti Muhammed Alì, Mike Tyson, Primo Carnera e tanti altri, ha visto il predominio del boxeur del Moffa Team di Mercato S. Severino, Mouhiidine Aziz Abbes. Sabato ha stravinto la semifinale contro il pugile laziale Alessio Benedetti della Marco Aurelio Boxe con una vittoria per 5-0. La dura finale è stata svolta contro il coriaceo pugile di origini ucraine Dmytro Tomyshev dellaUnion Boxe Mestre, che però ha dovuto subire la superiorità tecnica del pugile irnino.
Un plauso dall’intera comunità di Mercato S. Severino al grande Abbes, il più giovane atleta del torneo e all’intero staff del Moffa Team guidato magistralmente dai maestri Gennaro e Gianluigi Moffa che, da sempre, regalano grandi emozioni, portando il nome di Mercato S. Severino e dell’Italia in alto nel mondo e favorendo lo sviluppo armonico della personalità e del fisico con una sana e corretta educazione sportiva. Infatti, Abbes ha iniziato la sua attività sportiva alla tenera età di quattro anni, seguito passo dopo passo dai fratelli Moffa, regalando da sempre grandi emozioni e vittorie all’intera comunità.

Antonio De Pascale

Next Post

PELLEZZANO. Completata la ristrutturazione del Comune.

Mar Lug 4 , 2017
Il 7 luglio inaugurazione con la partecipazione del Governatore della Campania, Vincenzo De Luca.