POLITICA. PRIMARIE DEL CENTROSINISTRA, TRIONFA VINCENZO DE LUCA COL 52%.

De Luca con i Sindaci di Fisciano, Baronissi e Pellezzano

Buona l’affluenza degli elettori anche nella Valle dell’Irno.
 
 
 
 
 
Lunedì 2 marzo 2015
Vincenzo De Luca, ex sindaco di Salerno, ha vinto le primarie del centrosinistra per la scelta del candidato alla Presidenza della Regione Campania.
Oltre a sfondare a Salerno e ad Avellino, De Luca è riuscito a conquistare anche molti seggi napoletani. «È stata una sfida eroica, sarà una rivoluzione democratica – commenta a caldo De Luca -. È stato un voto libero. Si apre una fase di unità e concretezza dei programmi. Non sarà una passeggiata, ma sono fiducioso. Si apre una fase fatta di unità, concretezza dei programmi, rapporti con il territorio, di rilancio della regione>>.
Lo sfidante Cozzolino vince nel Beneventano ed espugna alcuni centri salernitani come Eboli (571 a 278) Giffoni Valle Piana (625 a 273), ma non basta. I dati definitivi dello spoglio in provincia di Salerno consacrano De Luca al 73% contro il 25.4 di Cozzolino e il 2.56  dell’altro sfidante Di Lello. Tra i comuni del Salernitano, De Luca trionfa a Nocera, Cava de’ Tirreni, Agropoli. A Salerno città ottiene 12.434 voti, mentre Cozzolino si ferma a 432 e Di Lello a 58.
Alle urne sono andati 157mila elettori. In provincia di Salerno hanno votato 42mila persone, 16mila solo nella città capoluogo.
Buona l’affluenza degli elettori anche nella Valle dell’Irno.
Ieri erano aperti seggi a Mercato S.Severino, Baronissi (qui ve ne erano 2), Fisciano, Pellezzano.

Antonio De Pascale

Next Post

MERCATO S.SEVERINO. BONUS IDRICO:

Lun Mar 2 , 2015
la Gori ha assegnato 30.788,67 euro al Comune. I dettagli.