MERCATO S.SEVERINO. Sul Cofaser salta l'intesa politica tra il Sindaco Somma ed Enzo Bennet.

Il Sindaco Somma

Enzo Bennet

Rosario Bisogno

Gigi Lupone

Durante il Consiglio comunale di ieri, il gruppo consiliare dei 9 di Bennet approva il rinnovo del Consorzio farmaceutico Cofaser per salvare 47 posti di lavoro. Il Sindaco e i suoi 4 Consiglieri votano contro. L’ “ultimatum” d Lupone e Bisogno a Somma: “ci chiediamo se questa Amministrazione può camminare o zoppicare. Il percorso amministrativo si fa insieme”. I dettagli.
 
 
Mercoledì 4 ottobre 2017
Antonio De Pascale
MERCATO S. SEVERINO. Il Consiglio comunale di ieri pomeriggio ha approvato il rinnovo del consorzio farmaceutico Cofaser, ma la larga intesa tra il sindaco Antonio Somma e il gruppo consiliare di Enzo Bennet, è stata bocciata. O, almeno rimandata. Alla vigilia, Bennet aveva indicato nel rinnovo del Cofaser proprio il primo banco di prova per la larga intesa, anche perché c’è da salvare i 47 posti di lavoro del Consorzio. Al momento del voto, però, il sindaco e i suoi quattro consiglieri comunali, hanno votato contro, come pure Eduardo Caliano, Angelo Zampoli e Annalucia Grimaldi. Motivo: la difficile situazione economica del consorzio. L’argomento è stato approvato col voto favorevole e determinante dei nove Consiglieri di Bennet, che hanno evidenziato che “ciò garantisce continuità al consorzio e un futuro certo a 47 famiglie. La modifica del regolamento non preclude la valutazione dell’opportunità di recedere  dal Cofaser e un’attenta analisi dei conti di gestione”. Gaetano De Santis, che sostiene il sindaco, ha annunciato il voto contrario “perché – ha detto – la sua gestione è deficitaria”. Secondo Zampoli, “l’adesione al Cofaser danneggerebbe economicamente il Comune”  e lo stesso ha chiesto che la delibera venga trasmessa alla Corte dei Conti. Approvata pure la variazione al Bilancio di previsione finanziario 2017/2018, che consente di stanziare 14mila euro per il 2017 e 16mila euro per il 2018 per il trasporto scolastico: ancora determinante il voto a favore di Bennet e dei suoi. Alla fine, i Consiglieri Gigi Lupone e Rosario Bisogno, lanciano un monito al sindaco, quasi un ultimatum: “ci chiediamo se questa amministrazione può camminare o zoppicare. Noi siamo responsabili per il bene della comunità, ma il percorso amministrativo si fa in due”.

Antonio De Pascale

Next Post

BARONISSI. Sconti Tari per i negozi che donano cibo a famiglie meno abbienti.

Gio Ott 5 , 2017
Il provvedimento sarà introdotto a breve dal Comune di Baronissi, che ha adottato una delibera di indirizzo per favorire il recupero e la donazione delle eccedenze alimentari a fini di solidarietà sociale. I dettagli.