MERCATO S.SEVERINO. I sindaci dell'Irno alla ciclo-passeggiata ecologica a sostegno di Enzo Bennet.

Sindaci in bici

Bennet: “puntiamo a creare l’area vasta e metropolitana di Salerno e nuovi posti di lavoro. Vogliamo, poi, tutelare l’ambiente e potenziare i trasporti: vogliamo portare in città la metropolitana leggera di Salerno, che raggiungerà anche l’Università, a Fisciano”. Il parere dei sindaci dell’Irno. dettagli.
 
 
 
Antonio De Pascale
MERCATO S. SEVERINO. I sindaci della Valle dell’Irno e il Comune capoluogo di provincia, fanno sentire con forza il loro sostegno a Enzo Bennet, candidato a sindaco sostenuto da tre liste civiche. Ieri mattina, infatti, Bennet ha accolto, in piazza Sant’Antonio, i primi cittadini di Fisciano (Vincenzo Sessa), Baronissi (Gianfranco Valiante), Calvanico (Franco Gismondi), e Domenico De Maio, assessore all’urbanistica e alla mobilità del Comune di Salerno. Tutti a bordo di una biciletta e, dopo la foto di rito, la pedalata è proseguita lungo corso Diaz, tappa in via Roma e approdo finale dinanzi al Comune. Il tutto, tra la curiosità di molti sanseverinesi, alcuni dei quali pronti a scattare foto all’inedita squadra. “E’ un’anticipazione – ha detto Bennet – del grande progetto che vogliamo realizzare, se eletti. Ovvero, quello dell’“Irno Valley”, la rete che intendiamo creare con tutti i Comuni dell’Irno e con Salerno per unire le forze, per essere più forti al fine di accedere ai finanziamenti europei, regionali e attrarre gli investimenti privati con lo scopo di creare posti di lavoro. Lavoro, lavoro, lavoro: è il nostro mantra. Ringrazio De Maio e i sindaci dell’Irno per la loro presenza. Noi puntiamo a creare con loro l’area vasta e metropolitana di Salerno, nuovi posti di lavoro. Vogliamo, poi, tutelare l’ambiente e potenziare i trasporti: vogliamo portare in città la metropolitana leggera di Salerno, che raggiungerà anche l’Università a Fisciano”. “San Severino – ha detto l’assessore De Maio – è un Comune importante, può ritrovare il suo ruolo di cerniera con l’Irno e con Salerno e può avere un ruolo strategico per il sistema della logistica a servizio del porto di Salerno. Perciò, sono importanti gli amministratori che mettano in atto iniziative di sviluppo per il territorio e Bennet ha tutte le qualità per raggiungere questi obiettivi”. “E’ finito il tempo di chiudersi nei Comuni – ha detto il sindaco Sessa  -. Bisogna fare rete per il bene dei territori”. “San Severino – ha concluso il sindaco Gismondi – deve tornare a essere la città capofila della Valle dell’Irno e con Bennet può veramente riuscirci”. Intanto, proseguono il tour nelle frazioni anche gli altri tre candidati a sindaco: Antonio Somma, Angelo Zampoli e Annalucia Grimaldi. Domani i comizi finali.

Antonio De Pascale

Next Post

MERCATO S.SEVERINO. Il 9 giugno gli ultimi comizi elettorali. Intervengono Bonavitacola per Bennet e Carfagna per Zampoli.

Ven Giu 9 , 2017
Ecco dove parlano Bennet, Somma, Zampoli e Grimaldi.