MERCATO S.SEVERINO. Elezioni. Vittorio Sgarbi in città per sostenere Alessandro Erra.

Vittorio Sgarbi

Domenica (ore 21,30) il noto critico d’arte sarà in piazza XX settembre per presentare Alessandro Erra, candidato al Consiglio comunale nella lista civiica “Città Prima e Libera” con Antonio Somma candidato a sindaco. Tour nelle frazioni degli aspiranti Primi cittadini: Somma, Enzo Bennet, Angelo Zampoli, Annalucia Grimaldi. Le ultime notizie.
 
 
Venerdì 26 maggio 2017
Antonio De Pascale
MERCATO S. SEVERINO. Scendono in campo i big della politica. Dopo il Ministro dell’ambiente, Gianluca Galletti, il consigliere regionale e generale dell’esercito Carmine De Pascale, che hanno espresso l’appoggio al candidato sindaco Enzo Bennet, grande amico del Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ora è la volta di Vittorio Sgarbi. Il noto critico d’arte ed ex Ministro della Repubblica, terrà un comizio, domenica sera, alle ore 21,30, in piazza XX settembre, per sostenere un candidato al consiglio comunale: Alessandro Erra, nipote di Vincenzo Erra, compianto e amato sindaco della città. Erra è candidato nella lista civica ‘’Città Prima e Libera’’ che, con  ‘’Insieme per la Città’’, propone, come candidato sindaco, Antonio Somma.
“La mia amicizia con Sgarbi – dice Alessandro Erra – nasce nell’àmbito professionale. Ho una società che vende opere d’arte in Italia e una galleria d’arte al centro di Milano. Il mio programma punta a valorizzare la grande bellezza di San Severino: il suo castello, il palazzo vanvitelliano, i conventi liguorino e francescano, le chiese, San Marco a Rota. Oggi San Severino non attrae più: con noi, vivrà un rinascimento”. Per una curiosa coincidenza, Sgarbi parlerà in piazza XX settembre: nel 1999, durante una sua videointervista proiettata nei comizi da un candidato sindaco di allora, l’ex Ministro criticò i lavori di riqualificazione della stessa agorà.
Continuano il tour in città anche gli altri candidati.
“Da parte nostra – dice Bennet – continuiamo a confrontarci con i cittadini e a registrare la drammaticità della mancanza di lavoro. E’ questo il problema dei problemi. La vera emergenza è quella delle famiglie monoreddito con un solo stipendio venuto meno. Se non saremo capaci di attrarre investimenti per creare nuova occupazione, non riusciremo ad uscire dal tunnel. Tutto il resto, è strumentalizzazione politica”.
Ieri, in piazza Dante, Annalucia Grimaldi, aspirante sindaca del Movimento 5 Stelle, ha dato il via alla campagna di autofinziamento: panino e bibita da lei serviti, a modico prezzo, ai cittadini: l’incasso servirà per finanziare il periodo elettorale. “Da noi – dice Grimaldi – si sono esibiti gruppi musicali che non hanno mai avuto spazio prima in città. Dopo le nostre sollecitazioni, ora gli spazi per i manifesti elettorali vengono rispettati”.
In giro per le frazioni anche Angelo Zampoli, il candidato sindaco scelto da Giovanni Romano.

Antonio De Pascale

Next Post

BARONISSI. La scuola primaria di Sava vince la tappa "School Movie".

Sab Mag 27 , 2017
Finalissima, il 13 luglio, a Giffoni Valle Piana al Festival del Cinema per ragazzi.