MERCATO S.SEVERINO. Elezioni: Giovanni Romano, il candidato "fantasma" nella corsa a quattro.

Antonio Somma

Enzo Bennet

Angelo Zampoli

Annalucia Grimaldi

Il Comune di S.Severino

Giovanni Romano

L’ex Sindaco non si candida, ma schiera il suo delfino, Angelo Zampoli. Enzo Bennet del Pd inaugurerà la campagna elettorale sabato 29 aprile (ore 17,30) al Teatro comunale. Continua gli incontri in città Annalucia Grimaldi del Movimento 5 Stelle. Sempre più probabile la discesa in campo di Antonio Somma. I particolari.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Mercoledì 26 aprile 2017
Antonio De Pascale
MERCATO S. SEVERINO.Ha dominato la politica sanseverinese dal 1995 al 2016, quando la sua maggioranza disertò l’aula consiliare per due volte, non approvando i bilanci, causando lo scioglimento del consiglio comunale e l’insediamento di ben tre commissari straordinari: non era mai successo nella storia della città. Un epilogo politico inglorioso, che fa da contraltare ai tanti progetti concretizzati nel corso del ventennio. Ora, da molti, è indicato come il politico “fantasma”, che, pur non essendo candidato in prima persona, sarebbe ancora capace di indirizzare alcune centinaia di voti. Si tratta di Giovanni Romano, sindaco per tre mandati e mezzo, vicesindaco, e poi assessore provinciale e regionale all’ambiente. Ma, proprio pochi giorni fa, le sue storiche liste civiche, Uniti per S.Severino, Civica per S.Severino e Patto per S.Severino, hanno ufficializzato la candidatura a sindaco dello psichiatra Angelo Zampoli, vice di Romano nei due anni del suo ultimo mandato e, prima ancora, assessore alle politiche sociali e anche consigliere comunale di maggioranza. E’ lui il delfino scelto da Romano con l’intenzione di fargli ereditare, al palazzo vanvitelliano, la sua poltrona, con lo scopo di continuare il progetto politico avviato nel 1995. Romano non commenta la notizia, ma alcuni suoi stretti collaboratori fanno sapere che “è pronto a dare consigli a Zampoli nel caso in cui quest’ultimo venga eletto” e che, “durante la campagna elettorale, tramite i media, l’ex primo cittadino dirà la sua verità sui fatti dell’anno scorso, che hanno causato lo scioglimento del consiglio comunale e la fine del suo percorso politico. Ora, a Romano non interessano le poltrone e non sarà nominato vicesindaco nel caso in cui vincesse Zampoli”. Quest’ultimo si dice pronto a raccogliere la pesante eredità di Romano: “ringrazio gli amici e i sostenitori – dice Zampoli – che mi hanno incitato a proseguire nell’impegno al servizio della nostra città. Vogliamo mettere al servizio della comunità l’esperienza e le conoscenze acquisite nel corso dell’ultimo lungo periodo di amministrazione cittadina. Riteniamo che si debba partire dalle tante iniziative positive che hanno trasformato la nostra città e da quelle che lo sono state meno per elaborare le migliori soluzioni da attuare in futuro per la nostra comunità. Al centro della nostra attenzione, come sempre, ci saranno le persone, con i loro bisogni, le loro sensibilità e le loro aspettative. Tanti sono i giovani e le persone che, per sostenermi, hanno deciso di scendere in campo per la prima volta. Con loro, agiremo come sempre abbiamo fatto: San Severino sopra tutto e sopra tutti, liberi da ingerenze esterne e da interessi individuali e particolari. Semplicemente coerenti”. Chi, per primo, ha annunciato la sua candidatura a sindaco, è Enzo Bennet del Pd, che è sostenuto da tre liste civiche. Benet, dottore commercialista, presenterà, sabato prossimo, alle ore 17,30, al teatro comunale, i risultati della campagna di ascolto dei suoi gruppi di lavoro, che confluiranno nel suo programma elettorale. Il candidato dem punta a fare rete con gli altri Comuni dell’Irno e con Salerno, per intercettare i fondi europei, regionali e gli investimenti privati per contrastare la disoccupazione. Attesa per il Movimento 5 Stelle, che propone, come sindaca, la sociologa Annalucia Grimaldi. Dovrebbe ufficializzare la sua discesa in campo anche il giovane professionista Antonio Somma. I debiti al Comune e la crisi della Ge.Se.Ma. i problemi più gravi da affrontare.
(Clicca sulle foto per ingrandirle)
 

Antonio De Pascale

Next Post

BARONISSI. Controlli del territorio da parte della Polizia Municipale:

Gio Apr 27 , 2017
sanzionate auto senza assicurazione. E a Sava, alunni “vigili per un giorno”.