MERCATO S.SEVERINO. Elezioni, Enzo Bennet rinuncia al ricorso per il riconteggio delle schede.

Bennet: “dovremmo rivolgerci al Tar, ma passerebbe troppo tempo per avere l’esito. Il mio gruppo consiliare è compatto: decideremo di volta in volta nel Consiglio comunale”.
 
 
Giovedì 29 giugno 2017

Antonio De Pascale 
Mercato S.  Severino.Enzo Bennet, il grande sconfitto delle elezioni comunali, rinuncia al ricorso per il riconteggio delle schede dopo che, al ballottaggio, è stato sconfitto da Antonio Somma per appena 42 voti. “I nostri avvocati – dice Bennet  – ci hanno sconsigliato di fare ricorso al Tar. Per sapere l’esito, passerebbe troppo tempo. Piuttosto, smentiscono le voci secondo cui nel mio gruppo dei nove consiglieri comunali, ci sarebbero spaccature. Anzi, il mio gruppo consiliare è coeso e compatto. Lavoreremo insieme, uniti, e valuteremo il da farsi, ogni volta, in Consiglio comunale”.
Intanto, il sindaco Somma sta iniziando a prendere confidenza con la macchina comunale. Visto che Bennet rinuncia al ricorso, tra pochi giorni Somma giurerà fedeltà allo Stato dinanzi al Prefetto. Poi, in Consiglio comunale. Sta valutando anche la scelta degli assessori comunali: sceglierà gli assessori soprattutto in base alle loro competenze. 36 anni, Somma è uno dei più giovani sindaci della storia del Comune sanseverese. È figlio di Gerardo, ex assessore comunale negli anni ’80, nella Giunta del compianto sindaco Vincenzo Erra. Il neo primo cittadino si definisce democristiano di centrodestra. Ora punta a trovare la governabilità. Va in archivio, così, la campagna elettorale.

Antonio De Pascale

Next Post

BARONISSI. Festa in onore della Madonna delle Grazie.

Ven Giu 30 , 2017
E’ in programma a Sava, dal 30 giugno al 10 luglio.