MERCATO S.SEVERINO. Colpo di scena nel Pd: il candidato sindaco è Enzo Bennet.

Enzo Bennet

Molti attendevano la ricandidatura a primo cittadino di Carmine Ansalone. Bennet: “sono stato colto di sorpresa – dice -, non me lo aspettavo. La prima cosa da fare, è risanare il bilancio, visti i tanti debiti lasciati da Romano. Incontro Ansalone, che è una grande intelligenza e un politico capace e coerente. A lui non chiedo di candidarsi con noi a consigliere comunale: sarebbe una diminutio. Se vinciamo, sceglierà lui quale ruolo ricoprire nell’amministrazione”.
 
 
Lunedì 13 marzo 2017
Antonio De Pascale
MERCATO SAN SEVERINO. Colpo di scena nel Partito Democratico. In vista delle elezioni comunali, il partito ha scelto di candidare a sindaco Enzo Bennet, 44 anni, dottore commercialista, che milita nella corrente dem del governatore Vincenzo De Luca e dei figli Piero e Roberto. La scelta del Pd locale coglie di sorpresa molti cittadini, che si attendevano la ricandidatura a primo cittadino di Carmine Ansalone, storico avversario dell’ex sindaco Giovanni Romano. La riproposizione di Ansalone era considerata da molti il punto di arrivo del suo percorso politico ventennale, fatto di coerenza politica (militò nella Dc, P.p.i, Margherita e Pd) e intraprendenza (osò sfidare nel 2009 e nel 2014 Romano, quando questi gestiva un grande potere). Inoltre, da capogruppo consiliare del Pd, è stato il grande regista della manovra politica che ha posto fine, a giugno 2016, all’amministrazione Romano, iniziata nel 1995. In una nota a firma del segretario cittadino del Pd, Patrizia Frallicciardi, si afferma che, “a seguito del percorso posto in essere dal direttivo, dopo numerosi incontri e consultazioni informali tra iscritti, simpatizzati e società civile, si è riscontrata una decisa posizione di rinnovamento e ampliamento a più ampie convergenze, sia civiche che di altre forze politiche di centrosinistra. Essendo tale posizione completamente condivisa dal direttivo del circolo cittadino, si è proceduto a porre in essere una valutazione su alcune possibili candidature. A conclusione di tale percorso, l’8 marzo si è riunito il direttivo del Pd, che, all’unanimità dei presenti, ha espresso la volontà di proporre alla segreteria provinciale del Pd, la candidatura a sindaco di Vincenzo Bennet. Su tale candidatura auspichiamo un riscontro positivo, ampio e condiviso, anche da altre forze di coalizione”. E, mentre ad Ansalone stanno arrivando molti inviti a candidarsi a sindaco con le liste civiche, Bennet rilascia le prime dichiarazioni: “sono stato colto di sorpresa – dice -, non me lo aspettavo. La prima cosa da fare, è risanare il bilancio, visti i tanti debiti lasciati da Romano. Incontro Ansalone, che è una grande intelligenza e un politico capace e coerente. A lui non chiedo di candidarsi con noi a consigliere comunale: sarebbe una diminutio. Se vinciamo, sceglierà lui quale ruolo ricoprire nell’amministrazione”.

Antonio De Pascale

Next Post

IL VANGELO DI DOMENICA 12/3/2017. IL COMMENTO DEL PROF.ANTONIO LUISI.

Lun Mar 13 , 2017
PROF.ANTONIO LUISI, DOCENTE DI RELIGIONE CATTOLICA AL LICEO CLASSICO “VIRGILIO” E DIACONO PRESSO LA PARROCCHIA “S.MARIA DELLE GRAZIE” DI MERCATO S. SEVERINO.