Baronissi. Tony Siniscalco: “Trasporto scolastico, pre e post accoglienza gratuito per tutti i bambini”

Tony Siniscalco

La politica di Siniscalco mira prevalentemente a ristabilire equità e parità tra le persone, con particolare attenzione alle fasce più deboli.
 
 
 
Mercoledì 22 maggio 2019
BARONISSI. Il candidato sindaco Tony Siniscalco continua la diffusione del suo programma elettorale, portando tra gente le proposte per migliorare il futuro della cittadina di Baronissi.
La politica di Siniscalco mira prevalentemente a ristabilire equità e parità tra le persone, con particolare attenzione alle fasce più deboli.
Tra le azioni più importati, spiega Siniscalco, “prevediamo di rendere il  trasposto scolastico e il pre e post accoglienza gratuito per tuti i bambini; per il solo servizio di trasposto, infatti, oggi il comune spende circa 75 mila euro annui, con un rientro di soli 25 mila euro, mentre per il pre e post accoglienza il costo è di circa  25 mila euro di cui solo poche migliaia di euro rientrano nella casse comunali. Con un po’ di attenzione, si può andare incontro a tutte le famiglie e rendere questi servizi completamente gratuiti! La nostra è una politica che intende stare vicino alle famiglie, con tutta una serie di misure a supporto per la sua valorizzazione, anche al fine di incentivare -nel nostro piccolo -l’incremento del ciclo del consumo, che potrebbe favorire l’economia locale. La realizzazione di ciò potrà avvenire mediante una migliore e differente distribuzione del “bilancio mobile”, a cui sono destinati circa 200 mila euro ogni anno; inoltre, intendiamo revisionare il servizio di affidamento del trasporto, per valutare la possibilità di affidarlo a ditte locali che possano contenere maggiormente i costi con possibilità di migliorare anche i salari dei dipendenti. Altre iniziative a sostegno delle famiglie saranno realizzate non solo con una più oculata distribuzione del bilancio annuale mobile, specialmente con la Rinuncia alle Indennità da parte del sindaco e  di tutti i componenti della giunta, e con la collaborazione con gli organi locali competenti nei vari settori”.
In proposito, Siniscalco, grazie ai continui studi e consulti con i dipendenti comunali, ha riscontrato l’esigenza di personale sanitario specializzato in neuropsichiatria infantile, nelle strutture sanitarie già esistenti,  che possa supportare, in affiancamento  agli operatori sociali, quei bambini con patologie definite di “disturbo borderline della personalità”. “Cercheremo di compiere ogni azione di nostra competenza e possibilità – dichiara Siniscalco-per migliorare la vivibilità dei nostri cittadini e aiutare tutte le persone che, per qualunque ragione, abbiano delle difficoltà”.
Sul punto l’impegno del candidato ad interagire con l’Asl locale affinché possa predisporre queste figure all’interno delle scuole a supporto degli operatori sociali già presenti sul territorio.
 

Antonio De Pascale

Next Post

Mercato S.Severino. Volley, le alunne del "Virgilio" ottengono il 6° posto ai campionati nazionali studenteschi

Mer Mag 22 , 2019
Recentemente, avevano conquistato il titolo regionale e provinciale. Le felicitazioni del Sindaco Somma. I dettagli.