Consegnata al Comune una prima auto elettrica

Venerdì 14 maggio 2020

PELLEZZANO. Oggi pomeriggio, alle ore 16.30 presso la sede del Comune di Pellezzano, la ditta “Selettra Spa” ha consegnato al Sindaco, dott. Francesco Morra, una prima auto elettrica, che verrà utilizzata all’interno del Cimitero Comunale per servizi di varia natura. Presenti per l’occasione il parroco don Luigi Savino, che ha benedetto la nuova auto, i volontari della Protezione Civile “S. Maria delle Grazie” e la Polizia Municipale.

“Ringrazio la società “Selettra Spa” – ha dichiarato il Primo Cittadino – per la concessione di una prima auto elettrica in dotazione al nostro Ente, nell’ambito di una progettazione ad ampio raggio che vede il nostro territorio avvalersi di mezzi e strumenti in grado di ridurre l’inquinamento ambientale e rendere la nostra cittadina sempre più smart e a misura d’uomo. Prossimamente, verranno consegnate altre due vetture elettriche, che, a differenza di questa prima auto il cui utilizzo è limitato nell’ambito dei servizi cimiteriali, serviranno anche per il monitoraggio del territorio a 360 gradi. Tutto questo per sensibilizzare sempre più i nostri cittadini all’utilizzo di mezzi che sfruttano energie alternative e rinnovabili nel rispetto dell’ambiente e favorire così la tutela della salute pubblica”.

Nella circostanza verranno indicati anche i punti dove le auto elettriche potranno essere ricaricate, in quanto necessitano di apposite colonnine di ricarica per le batterie che hanno in dotazione.

“Selettra Spa” è la ditta aggiudicataria del Project Financing inerente la “progettazione, ampliamento, efficientamento e gestione impianti con la predisposizione ai servizi smart city – manutenzione ordinaria e straordinaria, fornitura di energia elettrica, valorizzazione monumenti e palazzi storici, implementazione impianti e servizi, realizzazione dei relativi investimenti” relativi alla pubblica illuminazione del Comune di Pellezzano. 

Il progetto di gara prevede: Progettazione del nuovo impianto di illuminazione; completa sostituzione di 2148 apparecchi di illuminazione con nuovi apparecchi con tecnologia MULTI LED STREET; completa sostituzione di 102 proiettori con tecnologia LED da installare presso i beni di valore storico ed architetturale; relamping di 318 centri luminosi con trasformazione dell’apparecchio esistente con tecnologia MULTI LED STREET; manutenzione ordinaria e straordinaria; fornitura di energia elettrica; telecontrollo e telegestione dell’impianto di illuminazione pubblica, con notevole agevolazione dei servizi di manutenzione, e conseguente diminuzione dei costi della stessa; predisposizione ai servizi di Smart city.

Antonio De Pascale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Inaugurata la nuova sede del Consorzio sociale "Valle dell'Irno"

Sab Mag 16 , 2020
Sabato 16 maggio 2020 Antonio De Crescenzo BARONISSI. E’ operativa, da mercoledì scorso, la nuova sede del Consorzio Sociale “Valle dell’Irno” negli innovativi spazi in via Aldo Moro, a Baronissi. Mercoledì mattina, i sindaci dell’Ambito, accompagnati dal direttore generale Carmine De Blasio, hanno visitato la struttura che permetterà al Consorzio […]