Il Vangelo di domenica 6/10/2019. Il commento del Prof. Antonio Luisi

XXVII Domenica del T. O.  (Lc 17,5-10)

In quel tempo, gli apostoli dissero al Signore: «Accresci in noi la fede!». Il Signore rispose: «Se aveste fede quanto un granello di senape, potreste dire a questo gelso: “Sràdicati e vai a piantarti nel mare”, ed esso vi obbedirebbe. Chi di voi, se ha un servo ad arare o a pascolare il gregge, gli dirà, quando rientra dal campo: “Vieni subito e mettiti a tavola”? Non gli dirà piuttosto: “Prepara da mangiare, stríngiti le vesti ai fianchi e sérvimi, finché avrò mangiato e bevuto, e dopo mangerai e berrai tu”? Avrà forse gratitudine verso quel servo, perché ha eseguito gli ordini ricevuti? Così anche voi, quando avrete fatto tutto quello che vi è stato ordinato, dite: “Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare”».

Servi per amore

Il Vangelo di questa domenica esalta la potenza della fede, un potenza capace di cambiare la storia e di abbattere ciò che è consolidato. Gesù si serve di una parabola che si comprende solo dopo aver individuato nel protagonista, non tanto il padrone col suo comportamento, ma il servo col suo atteggiamento. Il cristiano infatti deve sempre mostrare verso Dio una grande disponibilità senza calcoli. Il suo rapporto con Dio non deve essere scandito da diritti e doveri, premi e ricompense, ma caratterizzato da un amore simile a quello che lega gli sposi per tutta una vita. Signore che ci ascolti, se abbiamo fede quanto un granello di senapa, donaci l’umiltà del cuore, perché, cooperando con tutte le nostre forze alla crescita del tuo Regno, ci riconosciamo servi inutili, che tu hai chiamato a rivelare le meraviglie del tuo amore.

Antonio Luisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Baronissi. Revisione dello Statuto e dei Regolamenti comunali

Mar Ott 8 , 2019
BARONISSI. Aggiornare lo Statuto comunale e i Regolamenti per adattarli alle mutate realtà legislative, così da rendere più efficaci ed efficienti le attività dell’Ente. A Baronissi si avvia la revisione dei più importanti strumenti legislativi comunali. “Nel quadro generale di un processo riformatore – sottolinea il sindaco, Gianfranco Valiante – […]