IL VANGELO DI DOMENICA 30/10/2016. IL COMMENTO DEL PROF.ANTONIO LUISI.

PROF.ANTONIO LUISI, DOCENTE DI RELIGIONE CATTOLICA AL LICEO CLASSICO “VIRGILIO” E DIACONO PRESSO LA PARROCCHIA “S.MARIA DELLE GRAZIE” DI MERCATO S. SEVERINO.
 
 
 
XXXI Domenica del T. O. ( Lc  19,1-10 )
In quel tempo, Gesù entrò nella città di Gèrico e la stava attraversando, quand’ecco un uomo, di nome Zacchèo, capo dei pubblicani e ricco, cercava di vedere chi era Gesù, ma non gli riusciva a causa della folla, perché era piccolo di statura. Allora corse avanti e, per riuscire a vederlo, salì su un sicomòro, perché doveva passare di là. Quando giunse sul luogo, Gesù alzò lo sguardo e gli disse: «Zacchèo, scendi subito, perché oggi devo fermarmi a casa tua». Scese in fretta e lo accolse pieno di gioia. Vedendo ciò, tutti mormoravano: «È entrato in casa di un peccatore!». Ma Zacchèo, alzatosi, disse al Signore: «Ecco, Signore, io dò la metà di ciò che possiedo ai poveri e, se ho rubato a qualcuno, restituisco quattro volte tanto». Gesù gli rispose: «Oggi per questa casa è venuta la salvezza, perché anch’egli è figlio di Abramo. Il Figlio dell’uomo infatti è venuto a cercare e a salvare ciò che era perduto».
___________________________________________________________________________
IL COMMENTO DEL PROF.ANTONIO LUISI:
L’incontro  decisivo
Il Vangelo di oggi ci propone la storia di un incontro che cambia la vita di un uomo. Gesù è il Dio che passa, che incrocia le nostre strade e ci fissa un appuntamento che può dare alla nostra esistenza la direzione definitiva. Zaccheo non è soddisfatto di sé, della sua posizione, perché il denaro può riempire le tasche ma non il cuore. Nell’intimo di quest’uomo d’affari, c’è un inquieta nostalgia, che lo porta a desiderare di vedere Gesù.  Così non perde la sua grande occasione consentendo a Gesù di riempire il suo vuoto interiore con la pienezza di Dio. L’incontro con la misericordia di Dio corregge anche il nostro rapporto con gli altri e con le cose. Chiediamo al Signore di eliminare dalla nostra vita gli ostacoli che ci portano lontano da Lui, per essere pronti ad accoglierlo con gioia nella nostra vita.
PROF.ANTONIO LUISI, DOCENTE DI RELIGIONE CATTOLICA AL LICEO CLASSICO “VIRGILIO” E DIACONO PRESSO LA PARROCCHIA “S.MARIA DELLE GRAZIE” DI MERCATO S. SEVERINO.
 
 
 
 

Antonio De Pascale

Next Post

BARONISSI. Nuovo campo di calcio a cinque a Orignano.

Lun Ott 31 , 2016
Sarà realizzato un nuovo impianto di calcio a cinque, dove oggi insiste un campo da tennis dismesso. Il Comune di Baronissi ha affidato la gestione della struttura – con gara di appalto a procedura aperta – all’associazione “Aquilotti Irno” che provvederà, a proprie cure e spese, ad eseguire interventi di […]