IL VANGELO DI DOMENICA 29/1/2017. IL COMMENTO DEL PROF.ANTONIO LUISI.

PROF.ANTONIO LUISI, DOCENTE DI RELIGIONE CATTOLICA AL LICEO CLASSICO “VIRGILIO” E DIACONO PRESSO LA PARROCCHIA “S.MARIA DELLE GRAZIE” DI MERCATO S. SEVERINO.
IV Domenica del T. O. ( Mt 5,1 – 12)
In quel tempo, vedendo le folle, Gesù salì sul monte: si pose a sedere e si avvicinarono a lui i suoi discepoli. Si mise a parlare e insegnava loro dicendo: «Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli. Beati quelli che sono nel pianto, perché saranno consolati. Beati i miti, perché avranno in eredità la terra. Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati. Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia. Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio. Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio. Beati i perseguitati per la giustizia, perché di essi è il regno dei cieli. Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli».
______________________________________________________________________________
IL COMMENTO DEL PROF.ANTONIO LUISI:
La vera rivoluzione
Il Vangelo di questa domenica ci presenta il discorso delle beatitudini. Quello di Gesù non è un messaggio sociale, ma l’invito a puntare ad una rivoluzione definitiva, basata sull’inversione dei valori, una vera rivoluzione che coinvolga e trasformi il cuore dell’uomo. Il discorso delle beatitudini rivela il vero volto di Cristo: è Lui il misericordioso, il mite, il puro di cuore per eccellenza; è Lui l’umile che accetta la persecuzione e il rifiuto. La vita cristiana è imitazione di Cristo, come Cristo dobbiamo avere un’anima pronta ad attuare i due comandamenti dell’amore: apertura a Dio e agli uomini. Uniformiamo il nostro stile di vita al Suo e cerchiamo di vincere la tentazione dell’egoismo e dell’orgoglio, abbandonandoci con fiducia alla sua sequela.
PROF.ANTONIO LUISI, DOCENTE DI RELIGIONE CATTOLICA AL LICEO CLASSICO “VIRGILIO” E DIACONO PRESSO LA PARROCCHIA “S.MARIA DELLE GRAZIE” DI MERCATO S. SEVERINO.

Antonio De Pascale

Next Post

UNIVERSITA'. Il 31 gennaio presentazione della nuova Piazza "Gabriele De Rosa".

Mar Gen 31 , 2017
La rinnovata Piazza De Rosa, conosciuta anche come Piazza del Rettorato, sarà corredata anche dal Datario Verde che segna giorno, mese e anno con i fiori e che sarà presentato in occasione della cerimonia.