IL VANGELO DEL 30/11/2014: I DOMENICA DI AVVENTO. IL COMMENTO DEL PROF.ANTONIO LUISI.

PROF.ANTONIO LUISI, DOCENTE DI RELIGIONE CATTOLICA AL LICEO CLASSICO “VIRGILIO” E DIACONO PRESSO LA PARROCCHIA “S.MARIA DELLE GRAZIE” DI MERCATO S.SEVERINO.
 
 
 
I domenica di Avvento  (Marco 13,33-37)
State attenti, vegliate, perché non sapete quando sarà il momento preciso. È come uno che è partito per un viaggio dopo aver lasciato la propria casa e dato il potere ai servi, a ciascuno il suo compito, e ha ordinato al portiere di vigilare.  Vigilate dunque, poiché non sapete quando il padrone di casa ritornerà, se alla sera o a mezzanotte o al canto del gallo o al mattino,  perché non giunga all’improvviso, trovandovi addormentati.  Quello che dico a voi, lo dico a tutti: Vegliate!».
________________________________________________
IL COMMENTO DLE PROF.ANTONIO LUISI:
Sempre pronti ad accoglierlo.
Con questa domenica ha inizio un nuovo anno liturgico che vivremo in compagnia  del Vangelo  di S. Marco. Il brano di oggi è scandito per ben tre volte dalla parola  “ vegliate” che troviamo all’inizio, al centro e alla fine. La venuta del Signore è infatti una sorpresa che costringe ciascuno di noi a vivere nella tensione dell’attesa. Non può dunque, esserci spazio per il sonno, ovvero per l’indifferenza e per la pigrizia. L’avvento è un tempo forte, tempo di preparazione al Natale,  tempo per darci una sveglia interiore, per far nascere Dio in noi e ribellarci ad una fede esteriore  e tiepida. Il mondo che ci circonda infatti, presenta  tante persone che, prese dal benessere, dalla distrazione e dalla banalità, non vivono più nella prospettiva del cielo; a queste persone Gesù dice di stare all’erta come in un aeroporto, quando si attende l’ultima chiamata per l’imbarco. L’attesa però non deve essere sterile e passiva, ma il tempo che abbiamo a disposizione deve essere vissuto in modo responsabile, svolgendo in pieno il compito che ci è stato affidato nel mondo. Impegniamoci a vivere  il presente con lo sguardo rivolto al futuro, un futuro di gioia e felicità sul quale vale la pena scommettere tutta la nostra vita.
PROF.ANTONIO LUISI, DOCENTE DI RELIGIONE CATTOLICA AL LICEO CLASSICO “VIRGILIO” E DIACONO PRESSO LA PARROCCHIA “S.MARIA DELLE GRAZIE” DI MERCATO S.SEVERINO.

Antonio De Pascale

Next Post

MERCATO S.SEVERINO. IL PLAUSO DI GERARDO LIGUORI (CGIL) AL MANAGER VIGGIANI PER IL POTENZIAMENTO DELL'OSPEDALE "FUCITO".

Sab Nov 29 , 2014
Liguori: “invitiamo Viggiani a un incontro pubblico in cui può illustrare il progetto”. Carlo Guadagno, Consigliere comunale: “passo in avanti importante, ora restino ginecologia, pediatria e cardiologia”.