Incendio in casa, anziana salvata dai Carabinieri

Venerdì 25 dicembre 2020

Antonio De Crescenzo

MERCATO S. SEVERINO. Divampa un incendio in una casa ubicata nella frazione Torello, le fiamme minacciano l’anziana occupante lo stabile, che viene salvata dall’intervento dei Carabinieri.

Provvidenziale intervento del Tenente Colonello Alessandro Cisternino, Coamndante la Compagnia dei Carabinieri di Mercato S. Severino, e di un Appuntato, che mettono in salvo la nonnina.

L’episodio è avvenuto pochi giorni fa. Dalfuoco del camino, alcune scintille raggiungono un divano e di lì si innesca l’incendio della casa. Il Colonnello Cisternino, in transito con l’Appuntato verso Bracigliano con l’auto di servizio, nota una colonna di fumo fuoriuscire dall’abitazione. L’ufficiale si dirige verso l’immobile in questione e nota la nonnina che chiede aiuto.

I due militari intervengono subito. Entrano nello stabile, iniziano a spegnere le fiamme con una pala e con dei recipienti di acqua forniti dai vicini. Quindi, creano un varco, attraverso il quale portano in salvo l’anziana, comprensibilmente impaurita.

Sul posto sono poi giunti i Vigili del Fuoco e un’ambulanza del 118, i cui sanitari hanno visitato la nonnina: per lei, solo un gran spavento.

Encomiabile il gesto del Colonnello Cisternino e dell’Appuntato, che hanno mostrato un gran senso del dovere.

“Ringrazio – dice Gerardo Figliamondi, Vicesindaco – il Colonnello Cisternino e l’Appuntato. Grazie alla loro azione eroica, l’anziana è stata salvata”.

Antonio De Pascale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Irno, Coronavirus: 37 morti finora registrati. S.Severino la più colpita, Calvanico isola felice

Lun Gen 4 , 2021
Lunedì 4 gennaio 2021 Antonio De Pascale VALLE DELL’IRNO. Trentasette decessi e tremila contagiati circa da inizio epidemia: sono i dati che fotografano la situazione nella Valle dell’Irno dall’inizio della pandemia da Covid-19. Il Comune più colpito, è Mercato S. Severino, con 15 decessi, seguito da Baronissi con 10 vittime, […]