Il Consiglio comunale approva il Bilancio: nessun aumento delle tasse

Venerdì 13 novembre 2020

Antonio De Crescenzo

MERCATO S. SEVERINO. Nella seduta di giovedì 12 novembre, il Consiglio comunale ha approvato il Bilancio di previsione 2020-2022. Quest’anno, l’approvazione di questo fondamentale strumento di programmazione, si inserisce in un contesto reso ancor più critico dall’emergenza epidemiologica da Covid-19. I numerosi provvedimenti del Governo centrale per fronteggiare la pandemia, hanno influito sul documento di programmazione approvato dal civico consesso, sia sui tempi di approvazione, differendone più volte i termini, sia sui contenuti.

“Nonostante le criticità – dice il Sindaco, Dott. Antonio Somma – il carico tributario e fiscale per i cittadini è rimasto invariato. L’Amministrazione ha confermato le tariffe, le aliquote e le detrazioni già vigenti nel 2019. E’ stata introdotta, solo per il 2020, un’apposita riduzione delle tariffe Tari per le utenze non domestiche, colpite dalla crisi finanziaria generata dall’emergenza sanitaria in atto. Alle utenze chiuse a seguito dei provvedimenti governativi e successivamente riaperte, è stato applicato uno sconto proporzionale al periodo di effettiva chiusura. Anche quest’anno, al fine di non gravare l’Ente di nuovi oneri finanziari, non è prevista l’accensione di nuovi prestiti per il finanziamento degli interventi inseriti nel programma triennale delle opere pubbliche, per cui, per il finanziamento dei lavori pubblici programmati, sono previsti contributi da parte di altre amministrazioni pubbliche”.

“Nel rispetto degli equilibri di Bilancio – aggiunge il Dott. Fabio Iannone, Presidente del Consiglio comunale – le previsioni garantiscono la copertura delle quote del disavanzo di amministrazione che, dal 2020, subisce gli aumenti per effetto delle disposizioni contenute negli articoli 39-ter e 39quater del D.L.162/2019, convertito nella Legge 8/2020. Un’oculata gestione delle risorse a disposizione, unitamente alla capacità di cogliere le varie opportunità di accedere a contributi e finanziamenti, ci hanno consentito la realizzazione di vari interventi. Nell’azione di governo, siamo stati ispirati da un profondo interesse per il nostro territorio, da un forte senso di appartenenza alla realtà locale e dalla ferma volontà di operare nell’interesse di tutti, salvaguardando i diritti di ciascuno. Crediamo di aver dato, in questi anni, un esempio positivo con la nostra presenza, la nostra disponibilità all’ascolto, cercando di risolvere i problemi e collaborando con tutti”.

“Fondamentale – chiude il sindaco Somma – sono stati, e lo saranno in seguito, il sostegno e la partecipazione di tutti coloro che, con noi, hanno condiviso questo impegnativo percorso che abbiamo costruito con dedizione, applicazione, spirito di servizio, onestà, aspetti che crediamo abbiano contraddistinto il nostro operato”.

Antonio De Pascale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *