Covid-19 e costi, chiude (per ora) la sezione del Partito Democratico

Antonio De Pascale

MERCATO S. SEVERINO. Il Coronavirus incide anche sulla politica locale: chiusa la sezione del Partito Democratico, ubicata in via Zara e intitolata all’antifascista Teresa Mattei.

La pandemia in atto e le norme adottate per contrastarne la diffusione, vietano riunioni e assembramenti di persone. Ma, al tempo stesso, la sezione del Pd doveva far fronte a vari costi: fitto del locale e varie utenze. Una situazione non più sostenibile per i circa 80 tesserati progressisti.

Così, la segretaria, Patrizia Frallicciardi, d’accordo col direttivo e con tutti i tesserati, ha deciso di chiudere il circolo politico: saracinesca abbassata e rimozione della targa e dell’insegna. Ma, all’orizzonte, si intravede la riapertura.

“E’ proprio così – spiega Frallicciardi -, il Coronavirus ci ha costretto a chiudere la sezione. E’ però una chiusura temporanea. Non appena continuerà a migliorare la situazione sanitaria, la riapriremo. In ogni caso, pensiamo di riaprirla per le elezioni regionali per dare il nostro contributo al partito”.

In città, al momento, è attiva una sola sezione partitica, quella della Lega Salvini: ubicata in via Vanvitelli, fa capo all’ex sindaco Giovanni Romano.

Antonio De Pascale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

I Vigili Urbani Santoro e Zinno promossi al grado di Maresciallo

Lun Giu 1 , 2020
Lunedì 1° giugno 2020 Antonio De Pascale MERCATO S. SEVERINO. Ligi al dovere e paladini della legalità. Un giusto riconoscimento per gli oltre 15 anni di lavoro al servizio della Comunità sanseverinese. I Vigili Urbani Alessandro Santoro e Alfonso Zinno, fino a pochi giorni fa Assistenti-Capo della Polizia Locale, sono […]