Fisciano Comune-riciclone: differenziata oltre l’83%

Sabato 23 gennaio 2021

Antonio De Pascale

Fisciano si conferma Comune-riciclone. Il 2019 ha visto il Comune
premiato da Legambiente, nel mese di dicembre, come terzo classificato tra i migliori in Campania con 10-15.000 abitanti. Era stata infatti raggiunta una percentuale di differenziata dell’81,50%: dato aumentato di oltre 15 punti dal 2016 ad oggi.

Nel 2020 la crescita è proseguita, raggiungendo l’83,13%. “Questo dato denota un grande rispetto per l’ambiente da parte di tutti i cittadini di
Fisciano – ha affermato il sindaco, Vincenzo Sessa – , ma soprattutto ci consente di ottenere importanti risparmi grazie alla diminuzione delle tonnellate di rifiuti indifferenziati”.

Il Primo Cittadino ha sottolineato l’importante lavoro svolto dagli operatori della Fisciano Sviluppo, impegnati in prima linea nel ritiro dei rifiuti durante l’emergenza Covid-19.

“Gli obiettivi che abbiamo raggiunto fanno parte di una programmazione che, insieme all’Amministrazione comunale, stiamo portando avanti di anno in anno”, dichiara Andrea Pirone,
amministratore della società, che ringrazia inoltre maestranze e sindacati.

Nel 2021 il Comune, insieme alla Fisciano Sviluppo, farà partire la campagna di comunicazione “Fisciano non rifiuta le buone maniere” per sensibilizzare ulteriormente ad una raccolta differenziata ottimale e ad un maggior senso civico.
Inoltre, la distribuzione di kit per la raccolta differenziata, sarà totalmente automatizzata: i cittadini potranno ritirarli autonomamente tramite tessera personale o bar-code sul cellulare.

Antonio De Pascale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Ciliegia di Bracigliano, più vicino il marchio di qualità "I.g.p.", Indicazione Geografica Protetta

Dom Gen 24 , 2021
Domenica 24 gennaio 2021 BRACIGLIANO. Con la pubblicazione del disciplinare di produzione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana nr. 14 del 19/01/2021, si avvia a conclusione il processo di riconoscimento della I.G.P. (Indicazione Geografica Protetta) “Ciliegia di Bracigliano”. Un percorso iniziato circa tre anni fa, che ha visto il GAL […]