UNIVERSITA' DI SALERNO. IL COORDINAMENTO NAZIONALE UFFICI STAMPA UNIVERSITA' INVITA IL RETTORE A PROMUOVERE UN'INIZIATIVA CON I COLLEGHI ITALIANI PER CHIEDERE IL "CESSATE IL FUOCO" NELLA STRISCIA DI GAZA.

Ecco il testo integrale della lettera.
 
 
Giovedì 24 luglio 2014
 
Al     Magnifico Rettore Università di Salerno
         prof. Aurelio Tommasetti
Al     Direttore Generale
         dott. Attilio Bianchi
Loro sedi
 
Magnifico Rettore, Egr. Direttore,
il presidente della regione Umbria, Catiuscia Marini, ha invitato i suoi  colleghi ad una iniziativa congiunta per chiedere un “cessate il fuoco” nei  territorio della Striscia di Gaza e garantire “la sicurezza di Israele e delle  popolazioni palestinesi”. Nell’appello si chiede la costruzione di “un corridoio umanitario” per consentire che, medicinali e scorte alimentari, giungano ai civili di Gaza. Qualcosa di simile si apprestano a fare i medici  che  lavorano tra mille ostacoli  in quella terra martoriata.
Non c‘è da  sposare una causa rispetto ad un’altra; c’è da tutelare persone inermi. I  bambini morti sulla spiaggia mentre giocavano in una splendida giornata di sole, sono rimasti impressi nel cuore di tutti. Non è  possibile morire senza aver vissuto. E’ disumano. Un appello per la pace e il cessate il fuoco potrebbero lanciarlo  le università italiane attraverso la CRUI. Ma, in assenza di un simile  intervento,  può essere la singola università a prendere per mano le altre.
Chiedo alle SS.LL. di fare questo passo, lanciare un appello da sottoporre al Consiglio di Amministrazione e al Senato Accademico riuniti in seduta straordinaria congiunta. Una volta approvato, chiedo di sottoporre  il documento al tutti i rettori e i direttori  generali delle università,  partendo da quelle campane e meridionali. Lavoriamo tutti insieme per riportare la pace nel Mediterraneo.
Vincenzo Greco (nella foto sopra),

Portavoce nazionale CNUSUER
Coordinamento Uffici Stampa Università e Enti di Ricerca
 
 
 

Antonio De Pascale

Next Post

BARONISSI. LA SCUOLA CALCIO "ASD POLISPORTIVA BARONISSI 2010" SI E' AFFILIATA AL CATANIA.

Ven Lug 25 , 2014
Il progetto è nato da un’idea dell’ex Presidente Tony Siniscalco, oggi Assessore comunale. I dettagli.