SIANO. Rapina a mano armata al supermercato "Moccia":

due delinquenti irrompono nei locali armati di pistola e ascia e si fanno consegnare l’incasso: 3mila euro circa. Una cliente si sente male a causa dello spavento.
 
 
 
Giovedì 7 gennaio 2016
SIANO. Rapina a mano armata al centro commerciale “Moccia”, situato in via Zambrano.
Alla vigilia dell’Epifania, verso le ore 19, due delinquenti hanno fatto irruzione nel supermercato, armati con una pistola e un’ascia e col volto travisato dai passamontagna, dirigendosi subito alle casse e minacciando gli addetti di consegnare loro l’incasso della giornata: 3mila euro circa.
Arraffato il denaro, si sono subito dileguati. Pare che, ad attenderli all’esterno del supermercato, ci fossero due complici a bordo di un’auto, con la quale la gang è scappata. Sono stati attimi di terrore per le cassiere e i 15 clienti circa presenti in quel momento nel supermercato. Una cliente ha avvertito un malore per il grande spavento subìto.
Subito dopo la fuga, sono stati allertati i carabinieri della locale stazione che, insieme ai colleghi della compagnia dell’Arma di Mercato S.Severino, si sono recati sul posto per avviare le indagini. Il supermercato è finora privo di sistema di videosorveglianza, ma già oggi dovrebbe essere installato a protezione dei locali.
Il titolare del supermercato è il noto e stimato imprenditore Gerardo Moccia, il quale è impegnato anche in politica in quanto è vicesindaco del vicino Comune di Bracigliano.

Antonio De Pascale

Next Post

BARONISSI. Il 9 gennaio incontro con l'artista Francesca Poto.

Ven Gen 8 , 2016
Presso la Sala delle conferenze e le antiche cisterne, nell’ambito della mostra  “Peter Willburger & i suoi amici”, c’è la seconda esposizione della rassegna “L’incisione contemporanea in Italia 1990-2010”.