PELLEZZANO. La Giunta comunale adotta il Puc, Piano urbanistico comunale.

Il Sindaco Pisapia

Ecco cosa prevede. La soddisfazione del Sindaco, Giuseppe Pisapia.
 
 
 
Mercoledì 9 agosto 2017
PELLEZZANO. Con la delibera di Giunta n.69 del 31/07/2017, l’Amministrazione comunale ha avviato la procedura di adozione e successiva approvazione del PUC, Piano urbanistico comunale.
“L’adozione del Piano Urbanistico Comunale – spiega il sindaco Giuseppe Pisapia – determina un traguardo fondamentale per la nuova programmazione economica e di sviluppo del territorio. Infatti, il progetto è orientato alla realizzazione di progetti anche speciali di risanamento ambientale, urbanistico ed edilizio”.
Inoltre, una previsione da sottolineare, è il risanamento, dove possibile, delle cave dismesse con interventi tesi a determinare la ricucitura del territorio e del tessuto urbanistico per mezzo di opere per la realizzazione di edilizia residenziale privata e convenzionale ERP, di verde attrezzato, di attività produttive e di una significativa azione per una nuova viabilità comunale. Attenzione speciale è stata data alla creazione di nuove aree per le attività produttive e commerciali, in modo da consentire alla piccola impresa locale di non emigrare nei Comuni limitrofi. Successivamente, verrà adeguato il piano commercio vigente. Per quanto riguarda l’edilizia privata, vi è priorità per il completamento delle aree poste all’interno dei centri abitati senza, però, provocare un indiscriminato uso e consumo del suolo. Il Puc ha ulteriormente tenuto conto degli interventi già preposti ed in corso di esecuzione del precedente PRG. Il nuovo strumento ha adeguato la normativa tecnica alle nuove norme dettate dal PTCP (piano territoriale di coordinamento provinciale) in materia di: aree verdi con zone di rispetto per la salvaguardia periurbana; e di aree agricole e boschive con nuove leggi di applicazione. Altra priorità è quella della valorizzazione degli impianti di accoglienza (agriturismi, country house…) al fine di potenziare la risposta alla domanda di ospitalità turistica, anche in virtù della posizione cuscinetto di Pellezzano con i Comuni della valle dell’Irno e Salerno.
“Si evidenzia l’obiettivo che questa Amministrazione – dice Pisapia – ha voluto prevedere con il recupero e la conservazione dei centri storici, in particolare nella conservazione delle ville padronali di rilievo architettonico”.
All’approvazione definitiva del Puc, seguirà un piano di recupero e di colore finalizzato al miglioramento e alla tutela di quanto rimasto dei centri storici delle singole frazioni.
“L’Amministrazione – sottolinea il Sindaco – resta sempre a disposizione per l’ascolto di ogni suggerimento e osservazione da porre all’attenzione dei redattori del Puc. In tempi brevi, sarà organizzata un’assemblea pubblica per illustrare quanto programmato”.
Entro 60 giorni dalla pubblicazione sul Burc, ogni cittadino portatore di interesse potrà trasmettere ufficialmente le proprie osservazioni. L’Amministrazione, raccolte tutte le proposte, valuterà scrupolosamente quanto suggerito e, nel giro di un mese, proporrà l’introduzione del Puc sulle osservazioni raccolte.
“Finalmente, dopo un intenso lavoro dei tecnici, a cui va il mio ringraziamento – conclude il Pisapia –, siamo riusciti ad adottare uno strumento fondamentale per la gestione e valorizzazione del territorio. La nostra Amministrazione, infatti, si è sempre impegnata in una importante opera di risanamento e riqualificazione a favore di una migliore qualità di vita per l’intera comunità di Pellezzano”.
 
 

Antonio De Pascale

Next Post

BARONISSI. Riapre il parco giochi a Saragnano.

Mer Ago 9 , 2017
Era statao devastato dai vandali.