PELLEZZANO. IN 4 MESI LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI PASSA DAL 51 AL 59%.

Arrivano i primi risultati positivi dalla campagna di sensibilizzazione e dalla sinergia tra Comune, Ispettori ambientali, Protezione civile, Operatori della “Pellezzano Servizi” e Consorzio di Bonifica. I dettagli.
 
 
 
 
Giovedì 26 marzo 2015
PELLEZZANO. Poco più di quattro mesi e la percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti è passata dal 51% al 59%, un balzo in avanti davvero sorprendente che dimostra l’efficacia del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti e, soprattutto, della campagna di sensibilizzazione messa in atto sin dai primi mesi di amministrazione Pisapia.
Il raggiungimento di questo obiettivo in poco tempo fa ben sperare per il territorio di Pellezzano. Continuare su questa strada permetterà, in un futuro non molto lontano, il raggiungimento di benefici, sia in termini economici che di decoro urbano.
“Il grande risultato raggiunto in pochi mesi è il frutto – sottolinea l’assessore all’Ambiente, Antonella Aliberti – del rinnovato sistema di raccolta, ma soprattutto del grande rapporto di collaborazione creatosi tra Comune di Pellezzano, Operatori della Pellezzano Servizi e del Consorzio di Bonifica, Ispettori ambientali e Protezione Civile, per il progetto di riorganizzazione partito in questi mesi e, soprattutto, della rinata attenzione dei cittadini per la raccolta differenziata. L’impegno – continua l’assessore – è di proseguire nel processo di sensibilizzazione della cittadinanza per il rispetto del bene comune. Intanto, ringrazio tutti i Pellezzanesi per la collaborazione che ci ha consentito di raggiungere questo risultato in così poco tempo”.
Il sindaco, Giuseppe Pisapia, pone l’accento proprio sui meriti dei cittadini: “E su chi altri? – esordisce –. Ringrazio sinceramente i cittadini di Pellezzano che, ancora una volta, confermano di essere un popolo responsabile con una coscienza civica straordinaria. Abbiamo modificato il piano di raccolta ed è stato assimilato nel giro di poche settimane dalla maggioranza dei cittadini. Inoltre, non modificando il costo del servizio, siamo riusciti anche a distribuire le buste come avevamo promesso. Molto ancora c’è da fare per continuare a crescere e noi ci impegneremo al massimo”.
 

Antonio De Pascale

Next Post

BARONISSI. PIU' CONTROLLI IN CITTA' DA PARTE DELLE FORZE DELL'ORDINE:

Ven Mar 27 , 2015
è l’esito della riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza pubblica, richiesta dal Sindaco Valiante dopo gli ultimi episodi criminosi registrati in città. In arrivo altri 2 agenti della Polizia Locale. I dettagli.