MERCATO S.SEVERINO. PRIMI BILANCI PER L'ISOLA PEDONALE IN CORSO DIAZ DURANTE I WEEKEND.

“Siamo soddisfatti – dice il sindaco Romano – dell’afflusso di persone e dei primi riscontri positivi da parte della maggior parte dei titolari degli esercizi commerciali”. Mario Cirillo: “iniziativa eccezionale”. I dettagli.
 
 
 
Mercoledì 17 settembre 2014
MERCATO S.SEVERINO.Primi bilanci per la sperimentazione dell’isola pedonale in corso Diaz durante i weekend. L’iniziativa, per la prima volta, si è tenuta venerdì e sabato scorsi e sembra riscuotere il consenso dei negozianti che hanno la loro attività dislocata lungo l’arteria principale della città. Nelle due serate, diverse centinaia di persone si sono riversate lungo il corso, trasformato in una mega walking area, tra i negozi aperti fino a tardi. Entusiasti, innanzitutto, sono il sindaco, Giovanni Romano, e l’assessore alle attività produttive e al bilancio, Antonio Del Regno.
“Siamo soddisfatti – dice il sindaco Romano – dell’afflusso di persone e dei primi riscontri positivi da parte della maggior parte dei titolari degli esercizi commerciali. Chiaramente, siamo solo all’inizio di questa sperimentazione e, quindi, siamo pronti a realizzare i necessari miglioramenti, anche raccogliendo suggerimenti e proposte”.
“La strada intrapresa ed il metodo assunto – aggiunge l’assessore Del Regno – si stanno verificando efficaci e andremo avanti con sempre maggiore determinazione, confrontandoci con i commercianti. Mercato S.Severino si conferma città della convenienza, dell’accoglienza e centro commerciale naturale”.
Sull’argomento, interviene Mario Cirillo, titolare della nota “Rosticceria del Corso”: “è un’iniziativa eccezionale – dice -. Mi sono confrontato con molti commercianti del corso e tutti l’approvano. All’iniziativa ha aderito oltre un centinaio di colleghi, i cui negozi sono rimasti aperti fino a tardi. Ringrazio il sindaco Romano e l’assesore Del Regno che, ad appena tre mesi circa dal suo insediamento, ha dato subito una spinta positiva al commercio e all’economia locale. Personalmente, così come altri commercianti, ho registrato un importante incremento dell’incasso nelle due serate inziali “. Cirillo prosegue nella sua analisi: “credo che venerdì e sabato sera – spiega – c’erano centinaia di persone al corso. I parcheggi di piazza Ettore Imperio, via Giovanni Falcone e Largo Nassirya, erano pieni di auto. Credo che in futuro noi commercianti dovremo sostenere gli sforzi del Comune, garantendo le risorse finanziarie necessarie per avere spettacoli musicali e non lungo il corso. Mi auguro che l’isola pedonale in corso Diaz diventi permanente, sul modello di Salerno e Cava de’ Tirreni”.
Unica nota stonata, il traffico registrato tra le ore 18 e le 19,30 in via Municipio, via Rimembranza e sul trincerone. Un problema legato più che all’evento, alla stessa struttura urbanistica del centro della città, le cui arterie principali sono costituite dal corso, dal trincerone (via Solofrana) e da via Aldo Moro (ex Licinella). L’isola pedonale tornerà nei weekend del 26 e 27 settembre; ad ottobre, nei giorni 10, 11, 30 e 31.

Antonio De Pascale

Next Post

BARONISSI. CONTROLLI INTERFORZE CONTRO I BOVINI VAGANTI.

Gio Set 18 , 2014
I sindaci dell’Irno: “massima collaborazione, ma noi da soli non risolviamo il problema”. I dettagli.