Mercato S. Severino. Ospedale "Fucito", in arrivo altri medici

A gennaio sarà inaugurato il nuovo Pronto soccorso. E’ l’esito dell’incontro tra il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, e il Manager del “Ruggi”, Giuseppe Longo.
 
 
 
Lunedì 12 novembre 2018
MERCATO S. SEVERINO. Buone notizie in arrivo per il presidio ospedaliero di Curteri di Mercato S. Severino: a gennaio sarà inaugurato il rinnovato Pronto Soccorso, mentre è in arrivo nuovo personale medico per potenziare reparti di eccellenza. E’ quanto emerso dall’incontro tra i sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, il consigliere comunale delegato alla sanità, Antonio Rocco e il direttore generale dell’Azienda ospedaliera universitaria “Ruggi”, Giuseppe Longo.
All’incontro hanno partecipato i delegati RSU del presidio ospedaliero di Curteri, per rappresentare alcune criticità e sollecitare soluzioni.
Anzitutto, il Pronto Soccorso, chiuso da mesi per lavori di ristrutturazione: la nuova struttura sarà inaugurata ad inizio del nuovo anno. A giorni verranno assegnati quattro letti nuovi elettrificati per la rianimazione e in tutti i reparti; partita la gara per l’acquisto e la dotazione in chirurgia di letti per pazienti bariatrici. In corso la sostituzione dei nuovi materassi per degenti in tutti i reparti.
Le notizie più importanti riguardano il personale. Il direttore generale Longo ha assicurato agli amministratori di Baronissi l’assegnazione di nuovi medici per i reparti di Urologia, Dialisi e Nefrologia, due nuovi posti all’interno del pronto soccorso e una nuova unità medica in Otorinolaringoiatria. Verranno confermati anche i 2 posti per l’osservazione breve OBI.
“Siamo particolarmente soddisfatti dell’impegno della direzione generale – osservano il sindaco Valiante e il consigliere Rocco – per assicurare al vasto territorio della Valle dell’Irno una struttura sanitaria moderna e accessibile, per garantire la centralità del bisogno e della domanda dei pazienti. Curteri è un presidio di eccellenza che va tutelato: la riorganizzazione è fondamentale per offrire nuovi e importanti servizi da garantire ad un’utenza quanto più ampia possibile”. I delegati Rsu Liguori e Guariglia esprimono soddisfazione per l’impegno della direzione generale, ma confermano la loro attenzione per il destino del presidio.

Antonio De Pascale

Next Post

Baronissi. Stabilizzati due lavoratori Lsu/Lpu

Mar Nov 13 , 2018
Sono stati assunti a tempo indeterminato dal Comune. La soddisfazione del sindaco, Gianfranco Valiante.