MERCATO S.SEVERINO. L'ISOLA PEDONALE IN CORSO DIAZ NEI WEEKEND DIVIDE I COMMERCIANTI TRA FAVOREVOLI E CONTRARI.

Intanto, i negozianti raccolgono 80 firme per chiedere all’Amministrazione comunale di ripetere l’iniziativa nel periodo natalizio. I dettagli.

 
 
Lunedì 24 novembre 2014
MERCATO S.SEVERINO.L’isola pedonale sperimentale nei weekend in corso Diaz, divide i commercianti dell’arteria. L’argomento, più che dividere in maniera netta i 130 negozianti circa dell’arteria principale, contrappone quelli favorevoli alla ripetizione dell’esperimento, che sono la maggior parte, a quelli, che sono in minoranza, che si oppongono all’evento.
Questi ultimi, in buona sostanza, bocciano l’iniziativa perchè sostengono che la walking area non comporti vantaggi economici, ossia non incrementi gli incassi. Insomma, per loro il passeggio in strada e dinanzi alle vetrine di centinaia di persone non arreca vantaggi. Il traffico veicolare, con la possibilità di sfruttare i posti per la sosta (in verità pochi) dinanzi ai negozi o nelle strade adiacenti (ben più numerosi), darebbe maggiori occasioni per la vendita.
I sostenitori dell’iniziativa, invece, sono del parere opposto, convinti che l’isola pedonale sia un toccasana per le casse aziendali, soprattutto in questo periodo di crisi economica. Questi ultimi, non a caso, hanno raccolto in poche ore 80 firme circa nei negozi, inoltrate al sindaco, Giovanni Romano, e all’assessore al commercio, Antonio Del Regno, chiedendo loro la riproposizione dell’evento nel periodo natalizio, in particolare alla vigilia di Natale, del capodanno e dell’epifania.
Tra settembre e ottobre scorsi, sono andati in scena quattro weekend con l’isola pedonale al corso, che si sono rivelati un grande successo di pubblico. In particolare, i consensi, quasi unanimi, sono arrivati nelle ultime due edizioni, che hanno affiancato, alle iniziative del Comune, il maxi panino di 110 metri da guinnes dei primati e la festa di Halloween con il carro allegorico, offerti dagli operatori commerciali di via Trieste, insieme a vari spettacoli, richiamando diecimila visitatori circa.
L’amministrazione comunale sta valutando il da farsi, e assicura che la scelta di ripetere o meno l’iniziativa sarà presa in accordo con i commercianti: sarà difficile metterli tutti d’accordo.
Un anno e mezzo fa, l’ex assessore comunale al commercio, Carlo Iannone, promosse un sondaggio sull’argomento tra i commercianti che espressero, anonimamente, il loro parere su delle schede: vinsero i “sì” con il 60% dei pareri a favore dell’isola. Ora, l’argomento torna a far discutere in città, creando due “partiti” contrapposti.

Antonio De Pascale

Next Post

FISCIANO. IL COMUNE PREMIA GLI ATLETI ANTONELLO LANDI E DARIO SOCCI PER I LORO MERITI SPORTIVI.

Mar Nov 25 , 2014
Il Sindaco, Ambaile: “con le loro imprese sportive, hanno dato lustro alla nostra Città”. I dettagli