MERCATO S.SEVERINO. L'AMBASCIATORE ANGELO TORIELLO IMPEGNATO NELLA LOTTA CONTRO L'EBOLA.

L'Ambasciatore Toriello

Ha organizzato un evento presso la Sala dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite dal titolo “Stop Ebola and Build for the Future“. L’evento è visibile integralmente presso il sito web delle Nazioni Unite (nell’articolo, il link relativo). Annunciata una task-force per la lotta al terribile virus. I particolari.
 
 
 
 
Martedì 17 marzo 2015
MERCATO S.SEVERINO. Ancora uno straordinario successo per il nostro concittadino Ambasciatore Angelo A. Toriello, Deputy Permament presso la Missione di Sao Tome and Principe (Stato africano) alle Nazioni Unite.
Dopo la presentazione del Movimento “Humanicy”, avvenuta il 4 e 5 dicembre scorsi alla Sala del Consiglio Economico e Sociale, e l’intervento all’Assemblea Generale in occasione della proclamazione del World Yoga Day, lo scorso 2 marzo l’ambasciatore Toriello ha organizzato un evento presso la Sala dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite dal titolo “Stop Ebola and Build for the Future”  con il supporto delle ONG “The Friendship Ambassadors Foundation”, “United African Congress” and “Give them a Hand Foundation”.
L’evento è visibile integralmente presso il sito web delle Nazioni Unite al link: http://webtv.un.org/topics-issues/global-issues/watch/concert-stop-ebola-and-build-for-the-future-ebolaresponse/4090749484001#full-text .
Con l’introduzione del Segretario Generale Ban Ki-Moon, gli interventi dei Permanent Representatives delle Missioni all’Onu degli Stati Uniti, Samantha Power, dell’Italia Dr. Sebastiano Cardi e di vari stati africani, l’ambasciatore Toriello ha potuto trasmettere alle più alte autorità planetarie la necessità di una continua vigilanza non solo sull’epidemia (che non ha ancora definitivamente smaltito la sua aggressività), ma anche sulle ingiustizie che continuano ad imperversare sul pianeta e che espongono soprattutto le popolazioni africane ai peggiori flagelli; l’ambasciatore ha concluso il suo accorato intervento ricordando che esiste un solo antidoto che può essere inoculato per contrastare tutte le malattie e le ingiustizie: l’amore e la cura per i fratelli.
Nel corso della Conferenza stampa di presentazione dell’evento, è stato diramato l’annuncio della costituzione di una task force che seguirà un piano strategico per contenere il rischio della diffusione ulteriore del virus, soprattutto in Africa. Il programma vedrà la costruzione di ospedali, presidi sanitari, metodi sinergici di sanificazione delle acque e degli ambienti.
Dopo gli interventi del Segretario Generale e degli Ambasciatori, si è tenuto il Concerto con vari artisti internazionali che è stato molto apprezzato dalla platea di autorità presenti.
L’avvocato Amerigo Festa, responsabile dell’Ufficio dell’Ambasciatore in Italia e che da anni con lo stesso condivide l’impegno di solidarietà sociale e per la tutela dei diritti umani e civili, ha espresso la sua più profonda soddisfazione per il lavoro dell’Ambasciatore.
Il lavoro dell’Ambasciatore Toriello, il suo pressing, continuamente attuato, sui potenti della Terra, fatto di insistenti richiami ai valori umani e a un’autentica fratellanza, contribuirà al miglioramento globale delle condizioni di vita delle popolazioni più svantaggiate del pianeta, soprattutto dei paesi africani.
 

Antonio De Pascale

Next Post

BARONISSI. PROSEGUONO GLI INTERVENTI DI MANUTENZIONE DEL TERRITORIO.

Mer Mar 18 , 2015
Ecco le zone interessate dai lavori.