MERCATO S.SEVERINO. L' "EPI" RIPULISCE I TOMBINI DELLA LA RETE FOGNARIA COMUNALE.

Uno speciale robot ispeziona il fiume Solofrana. Giovanni Molinaro: “una manutenzione straordinaria in previsione delle piogge”. I dettagli.
 
 
 
 
Domenica 30 novembre 2014
MERCATO S.SEVERINO.I volontari della protezione civile “Epi”, Emergenza pubblica Irno, coordinati da Giovanni Molinaro e Gelsomina Greco, stanno eseguendo una pulizia straordinaria di tutto il territorio comunale.
Gli “angeli arancioni” stanno ripulendo tutti i tombini della rete fognaria della città. Un’operazione capillare, avviata da pochi giorni e che si concluderà a breve.
“Si tratta – spiega Giovanni Molinaro – di un intervento di prevenzione in previsione dell’inverno e dell’allerta meteo dei prossimi giorni. I lavori sono stati voluti fortemente dal Comune, con il quale lavoriamo in piena sintonia”.
Intanto, con l’ausilio di un robot, viene ispezionato il fiume Solofrana, nel tratto ricoperto dalla strada aperta alla circolazione veicolare (via Solofrana, ex trincerone).
“Sono stati ispezionati – prosegue Molinaro – i primi 200 metri dell’alveo, che sono risultati liberi, cioè non ostruiti da rifiuti. Ciò ci rasserena perchè molti cittadini temevano che il tratto dell’alveo del Solofrana coperto dalla strada, potesse essere ostacolato da tronchi di albero, bidoni o altri rifiuti. Invece, finora, i controlli hanno dato esito negativo”.
L’ “Epi” garantisce altri preziosi servizi, come la prevenzione degli incendi boschivi, l’ausilio alla polizia locale per la disciplina del traffico, la vigilanza sugli eventi in città.

Antonio De Pascale

Next Post

MERCATO S.SEVERINO. LA REGIONE ASSEGNA AL COMUNE 370MILA EURO PER IL PIANO D'AZIONE ENERGIA SOSTENIBILE.

Lun Dic 1 , 2014
“Il finanziamento, ammontante ad euro 365.211,97” – ha spiegato il consigliere comunale di maggioranza, presidente della Commissione Consiliare Urbanistica, ing. Eduardo Caliano –“rientra nel PO FESR Campania 2007/2013, inerente la redazione del Piano d’Azione Energia Sostenibile”. I dettagli.