MERCATO S.SEVERINO. Installati tre photored F17d:

si tratta di apparecchiature per la rilevazione automatica digitale delle infrazioni automobilistiche di cui all’art. 146/3° comma del Codice della Strada per migliorare la sicurezza di pedoni e automobilisti. Ecco dove vengono installati.
 
 
 
Sabato 23 aprile 2016
MERCATO S.SEVERINO. “E’ iniziata l’installazione sul territorio comunale di tre photored F17D. Si tratta di apparecchiature per la rilevazione automatica digitale delle infrazioni automobilistiche di cui all’art. 146/3° comma del Codice della Strada per migliorare la sicurezza delle nostre strade.”  Lo comunica il sindaco Giovanni Romano.  “I dispositivi, corredati da segnaletica di preavviso – precisa il primo cittadino – saranno posizionati nei punti a più alto rischio: intersezione semaforizzata di Via Solofrana – incrocio Via Trieste, nella direzione rotatoria di Via Licinella- Piazza Dante; Via Solofrana – incrocio Via Guerrasio, direzione Piazza Dante-Via Licinella ed in Via Seminario, incrocio Via Ferrovia Valle, alla frazione Costa, in direzione Castel S. Giorgio- Mercato S. Severino”.  “Il provvedimento, che è finalizzato a migliorare le condizioni di garanzia della sicurezza sulla strada, prevenendo le infrazioni – prosegue il sindaco – è oggetto di un’ordinanza dell’Area di Vigilanza e Sicurezza del Territorio e, pertanto, stabilisce, per i trasgressori delle norme, le sanzioni previste dal Codice della Strada. L’obiettivo è quello di garantire la sicurezza in città, rafforzando l’azione di controllo già avviata negli anni addietro con l’installazione del sistema di videosorveglianza nei punti strategici del territorio cittadino. La presenza dei photored servirà a scoraggiare il passaggio degli automobilisti con il semaforo rosso, infrazione che, talvolta, provoca incidenti gravi. I dispositivi saranno installati dalla ditta Italtraff s.r.l. di Manduria (TA), con modalità di noleggio in prova”.  “L’Amministrazione Comunale – conclude Romano – adegua costantemente il piano degli interventi per la sicurezza stradale in relazione alle esigenze dei cittadini, la cui tutela, rispetto ai flussi di traffico veicolare, è accompagnata da costanti rilevazioni e monitoraggi e ciò anche per quanto concerne i livelli di inquinamento.”
 
 
 
 
 

 

 

Antonio De Pascale

Next Post

IL VANGELO DI DOMENICA 24/4/2016. IL COMMENTO DEL PROF.ANTONIO LUISI.

Sab Apr 23 , 2016
PROF.ANTONIO LUISI, DOCENTE DI RELIGIONE CATTOLICA AL LICEO CLASSICO “VIRGILIO” E DIACONO PRESSO LA PARROCCHIA “S.MARIA DELLEGRAZIE” DI MERCATO S.SEVERINO.