MERCATO S.SEVERINO. INIZIATI I LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DELLA PALESTRA ALLA SCUOLA ELEMENTARE "EMILIO PESCE".

Entro l’anno, la consegna dell’opera. L’intervento rientra nel Piano di Riqualificazione Urbana (P.R.U.), cofinanziato dalla Regione Campania, che sta interessando l’area tra Piazza Dante e il rione Regina Pacis. I dettagli.
 
 
 
Martedì 5 agosto 2014
MERCATO S.SEVERINO.“Sono iniziati i lavori per la realizzazione della palestra al servizio della Scuola elementare e materna “Emilio Pesce” in via Pizzone”.
Lo comunica il Sindaco Giovanni Romano, che ha effettuato un sopralluogo presso il cantiere in occasione dell’avvio delle operazioni di montaggio delle strutture portanti dell’edificio.
“L’intervento rientra nel Piano di Riqualificazione Urbana (P.R.U.), cofinanziato dalla Regione Campania, che sta interessando proprio l’area tra Piazza Dante e il rione Regina Pacis. Alcuni lavori compresi nel progetto sono stati già eseguiti, altri sono in corso. La realizzazione della palestra rientra nel sub comparto 2 del progetto e l’intervento sarà completato entro dicembre”.
“In particolare” – dice ancora il primo cittadino – “ la palestra sarà realizzata in prefabbricato cementizio, tecnica costruttiva che permette di coniugare al meglio le prestazioni richieste e la velocità di esecuzione, con misure 25 per 19 metri  e dotata di spogliatoi. Dal momento che la struttura sarà utilizzata anche per attività extrascolastiche, avrà due ingressi; uno dalla scuola, attraverso un tunnel che eviterà bruschi sbalzi termici agli alunni, ed un secondo ingresso indipendente, dall’esterno. A servizio della palestra, verrà realizzato anche un ampio parcheggio esterno, con una trentina di  posti auto, a cui è possibile accedere dalla vicina strada comunale mediante un cancello carrabile”.
“Il centro sportivo – prosegue Romano – “costituisce un’opera che contribuisce a riqualificare l’intera area, perché la palestra non sarà solo a servizio dell’istituzione scolastica, ma sarà fruibile anche per finalità extrascolastiche, rappresentando una grande opportunità per i residenti, in particolare per le associazioni sportive.”
“Dopo la palestra” – prosegue Romano  -“sarà la volta del  chiosco e del parco verde, da realizzare accanto al parcheggio di Via Biondo”.
“Dotiamo l’edificio scolastico di Via Campo Sportivo di una struttura indispensabile a migliorare la qualità dell’offerta formativa per i nostri concittadini adolescenti” – aggiunge l’assessore delegato, Assunta Alfano -.
Il Programma di recupero urbano è finalizzato alla riqualificazione della zona residenziale e commerciale di Piazza Dante, di via Campo Sportivo e del rione Regina Pacis. Gli interventi pubblici consistono, oltre che nel parcheggio già consegnato in via Biondo, nella realizzazione di un parco pubblico a verde attiguo allo stesso e di un chiosco. Tutti lavori che saranno conclusi per il prossimo anno.
“Gli oneri finanziari – conclude il primo cittadino –  sono ripartiti tra la Regione Campania, il Comune ed il soggetto privato che si è aggiudicato la gara europea per la realizzazione degli immobili produttivi, per un importo complessivo di 3.181.207,54 euro. L’I.A.C.P. investirà 471.209,40 € per la riqualificazione delle aree esterne e delle palazzine del Rione “Regina Pacis”. Gli investimenti privati riguardano la realizzazione di un complesso articolato su due edifici, uno destinato a struttura commerciale e residenze per studenti, e l’altro a centro direzionale per un importo complessivo di   5.263.756,26 euro”.

Antonio De Pascale

Next Post

MERCATO S.SEVERINO. IL 7 AGOSTO I SINDACI DELLA VALLE DELL'IRNO SI RIUNISCONO ALL'OSPEDALE "FUCITO" PER CONTESTARE LA CHIUSURA DEI REPARTI DI PEDIATRIA E GINECOLOGIA.

Mer Ago 6 , 2014
Il nuovo atto dell’Azienda Ospedaliera-Universitaria “S.Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno prevede il trasferimento di tali reparti a Cava de’ Tirreni. Frallicciardi (Pd): “uniti per difendere il nostro ospedale”. I dettagli.