MERCATO S.SEVERINO. Iniziati i lavori di riqualificazione del Pronto soccorso dell'ospedale "Fucito" di Curteri.

Viggiani e Romano

L’ingresso al reparto di emergenza è posto su corso Umberto I. Verranno riqualificati anche i reparti Medicina Legale e Oncologia. Il Sindaco Romano: “ringrazio l’ex Governatore Stefano Caldoro e il manager Vincenzo Viggiani”.
 
 
 
Lunedì 28 dicembre 2015
MERCATO S.SEVERINO. Dallo scorso 19 dicembre, e per tutta la durata dei lavori di ristrutturazione del pronto soccorso dell’ospedale “Gaetano Fucito” di Curteri, l’ingresso per le emergenze è garantito dall’accesso principale del nosocomio, posto sul corso Umberto I. 

“Sono soddisfatto – dice il Sindaco, Giovanni Romano – per l’inizio dei lavori di riqualificazione del pronto soccorso, risultato ottenuto grazie all’impegno di tanti soggetti che hanno lavorato in silenzio negli ultimi anni, ma con determinazione per raggiungere l’obiettivo.”

“Per i lavori di riqualificazione e complessiva sistemazione del Pronto Soccorso – aggiunge Romano – la gara è stata vinta dall’impresa Poggio Impianti snc per un importo complessivo di 680.505 euro. La riqualificazione del reparto di oncologia sarà invece eseguita dall’impresa Varchetta Maurizio per un importo di 380.400 euro, somma finalizzata a completare l’attuale struttura e recuperare ulteriori spazi per il migliorare le prestazioni ai pazienti. Infine, gli interventi di ristrutturazione della struttura che ospita la Medicina Legale saranno realizzati dall’impresa Co.Ra srl per un importo di 360.200 euro e riguardano l’ampliamento degli attuali locali in vista del suo utilizzo per la Facoltà di Medicina”.
“Un ringraziamento sentito – ha proseguito il primo cittadino – va al Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria, il dottor Vincenzo Viggiani, e alla struttura tecnica e amministrativa dell’azienda: hanno dimostrato, con fatti concreti e rilevante tenacia, di quanta considerazione ed attenzione gode la nostra struttura”.

“Dobbiamo ringraziare la passata Amministrazione Regionale guidata dal Presidente Stefano Caldoro – hanno aggiunto il vice sindaco Angelo Zampoli e il Presidente della Commissione delle Politiche Sociali, dottor Carmine Landi, delegato del sindaco alla sanità Pubblica – per la costante collaborazione istituzionale con l’Azienda, la quotidiana opera di raccordo finalizzata esclusivamente a risolvere problemi dei cittadini che ci ha consentito di mettere a disposizione della nostra Comunità questi importanti interventi che il nostro Ospedale attendeva da oltre un decennio. Desideriamo ringraziare anche il Direttore sanitario dell’Ospedale, il dottor Generoso Conforti, i medici, il personale infermieristico, amministrativo e quello ausiliario che, ogni giorno, garantiscono il massimo delle prestazioni professionali anche in condizioni difficili. In questo periodo l’impegno sarà ancora maggiore perché i lavori comporteranno inevitabilmente disagi.”

Antonio De Pascale

Next Post

BARONISSI. Bilancio di fine anno per l'Amministrazione comunale.

Mar Dic 29 , 2015
Il Sindaco Valiante ne ha parlato in conferenza stampa.