MERCATO S.SEVERINO. Il Tribunale Fallimentare ha respinto la richiesta dela "Ge.Se.Ma." per l'ammissione al concordato con continuità aziendale:

Fabio Iannone, Carmine Ansalone e Gerardo Figliamondi (Pd)

a rischio il presente e il futuro occupazionale dei circa 80 dipendenti della società. Sul profilo Facebook “Officina x S.Severino”, curato dall’Avvocato Sabato Dell’Aglio e dall’ex Consigliere Comunale Gerardo Figliamondi (Pd), approfondimenti costanti sulla Ge.Se.Ma. e sulla gravissima crisi politica che il Comune vive da giugno scorso (insediati ben tre commissari: non era mai successo). Durissimo Fabio Iannone, ex consigliere comunale del Partito Democratico: “tutto ciò – dice – è la sintesi del fallimento della gestione Romano. Non solo l’ente comune, ma anche la società partecipata è arrivata al capolinea dopo anni di cattiva gestione amministrativa”. Per il Comune arriva il pre-dissesto finanziario. Articolo disponibile anche sull’edizione odierna e cartacea del quotidiano “Il Mattino”.
 
Sabato 29 ottobre 2016
Antonio De Pascale
MERCATO SAN SEVERINO.Il Tribunale fallimentare di Nocera Inferiore ha respinto la richiesta dell’ammissione alla procedura del concordato con continuità aziendale della società municipalizzata Ge.Se.Ma., avanzata nei mesi scorsi dai quadri dirigenziali della stessa società. La notizia è trapelata ieri dagli ambienti politici sanseverinesi e rilanciata dall’avvocato Sabato (detto Sabatino) Dell’Aglio, attraverso la pagina Facebook “Officina x S.Severino”, curata con l’ex consigliere comunale Gerardo Figliamondi, che segue costantemente le vicende del comune sanseverinese e della stessa Ge.Se.Ma., in particolare dopo la gravissima crisi politica scoppiata in estate con lo scioglimento del consiglio comunale, causato dal fatto che i dieci consiglieri comunali di maggioranza disertarono i consigli comunali del 24 e 28 giugno, non approvando, di conseguenza, i bilanci consuntivo 2015 e previsionale 2016/2018 e determinando l’insediamento, al Comune, di ben tre commissari straordinari: non era mai successo nella storia della città di Mercato S.Severino. Ora, a Mercato S. Severino, ci si chiede quale sarà il futuro dei circa ottanta dipendenti della stessa Ge.Se.Ma.. Durissimo Fabio Iannone, ex consigliere comunale del Partito Democratico: “tutto ciò – dice – è la sintesi del fallimento della gestione Romano. Non solo l’ente comune, ma anche la società partecipata, è arrivata al capolinea dopo anni di cattiva gestione amministrativa”. E, ieri sera, è giunta la notizia della dichiarazione del pre-dissesto finanziario per il Comune.

(Nella foto sopra, da sinistra: Fabio Iannone, Carmine Ansalone e Gerardo Figliamondi, ex Consiglieri Comunali di Mercato S.Severino ed esponenti del Partito Democratico: rappresentano la vera opposizione a Giovanni Romano. Clicca sull’immagine per ingrandirla)

Antonio De Pascale

Next Post

IL VANGELO DI DOMENICA 30/10/2016. IL COMMENTO DEL PROF.ANTONIO LUISI.

Sab Ott 29 , 2016
PROF.ANTONIO LUISI, DOCENTE DI RELIGIONE CATTOLICA AL LICEO CLASSICO “VIRGILIO” E DIACONO PRESSO LA PARROCCHIA “S.MARIA DELLE GRAZIE” DI MERCATO S. SEVERINO.