MERCATO S.SEVERINO. Ecco la programmazione della Commissione per le Pari Opportunità

L'Assessore Perozziello

Promozione della donna, politiche culturali, Università delle terza età, integrazione culturale: ecco alcuni obiettivi della Commissione.
 
 
Giovedì 4 febbraio 2016
MERCATO S.SEVERINO. “In corso le iniziative legate alla programmazione della Commissione per le Pari Opportunità, organo consultivo e propulsivo del Consiglio Comunale”.
Lo dice l’assessore alle Politiche di Genere e alle Pari Opportunità, Carmela (Lina) Perozziello.
“La Commissione” – precisa l’assessore –“ svolge la sua attività recependo iniziative, formulando proposte per l’inserimento delle donne nel mondo del lavoro, per l’eliminazione delle disparità, per favorire la diversificazione nelle scelte professionali a tutela delle donne, per garantire il loro inserimento in settori lavorativi tradizionalmente riservati agli uomini o in cui le donne sono sottorappresentate. Opera, altresì, per la rimozione di ogni forma di discriminazione, promuove indagini e ricerche sulla condizione della donna”.
“ Obiettivo principale delle nostre linee programmatiche” – aggiunge la presidente della Commissione per le Pari Opportunità, Anna Rita Malvarosa – “ è quello di rivalutare le radici culturali e storiche locali, arricchendole mediante l’integrazione con le minoranze culturali presenti sul territorio; ripercorrere il ruolo della donna nella società attuale alla luce della globalizzazione che ha portato alla convivenza nella realtà locale di più modelli socio-culturali; favorire l’integrazione degli anziani nella società, obiettivo che intendiamo perseguire attraverso la costituzione dell’Università della terza età; valorizzare la cultura storica dei nostri luoghi, come la frazione Ciorani, ricca di elementi culturali e religiosi, luogo in cui hanno avuto ispirazioni uomini di fede, come Sant’ Alfonso Maria De’ Liguori, San Gerardo Maiella e il beato Gennaro Maria Sarnelli; rivalutare il Convento di Sant’Antonio, realtà locale meta di studi religiosi.”
“Nell’ambito della salute” – prosegue la presidente – “intendiamo promuovere progetti di informazione e sensibilizzazione per la prevenzione delle patologie, sollecitando campagne  con la collaborazione di specialisti e di medici di base, contando sull’apporto degli Enti Locali e delle associazioni presenti sul territorio; sostenere e rinforzare la rete dei consultori; promuovere iniziative per la tutela dell’infanzia e della maternità;  monitorare l’attuale offerta di strutture e servizi di ricezione e supporto della terza età e della disabilità.”
“Un programma articolato” – conclude l’assessore Perozziello –“ che mira al contrasto di ogni atteggiamento che possa ledere la dignità della persona. Particolare attenzione sarà riservata alle categorie a rischio quali i tossicodipendenti, pensando a strategie mirate che possano indirizzare verso percorsi riabilitativi. Si tratta di obiettivi che la Commissione si prefigge di perseguire puntando sulle rispettive competenze delle componenti ma anche sulla sinergia con tutte le realtà operanti sul territorio in quanto è dal confronto e dal lavoro di squadra che si ottengono i risultati migliori”.
 
 

Antonio De Pascale

Next Post

BARONISSI. Atti vandalici nell'area del mercato e al parco della "Rinascita".

Ven Feb 5 , 2016
L’Assessore Tony Siniscalco: “chiediamo più carabinieri e vogliamo potenziare il sistema di videosorveglianza”.