MERCATO S.SEVERINO. Di nuovo illuminato il Castello della città.

Da due sere, è stato riattivato l’impianto di illuminazione del medievale maniero, che è destinatario di un finanziamento per la sua valorizzazione, insieme al Convento francescano “S.Antonio” e al sito “S.Marco a Rota” di Curteri.
 
 
 
Mercoledì 13 gennaio 2016
MERCATO S.SEVERINO. Piacevole sorpresa in città. Da due sere, infatti, il medievale Castello che sovrasta la città, è di nuovo illuminato. Il maniero, simbolo della potenza della famiglia dei Sanseverino, è destinatario di un importante finanziamento (3 milioni di euro circa) che prevede la sua valorizzazione e riqualificazione, insieme al Convento francescano “S.Antonio”, ubicato in piazza Dante, e al sito “S.Marco a Rota” di Curteri. Quando i lavori saranno ultimati nei tre siti, Mercato S.Severino potrà aspirare a diventare città turistica, grazie all’imponente patrimonio storico-architettonico-culturale che possiede.
Il castello (Parco Regionale dal 2004) fu illuminato per la prima volta nel giugno 1999 e per gli anni a seguire. Nel corso degli anni, alcuni vandali avevano danneggiatto alcuni fari che proiettavano la luce sulle antiche vestigia. Negli ultimi anni, il Comune aveva deciso di spegnere le luci. Dall’altro ieri sera, la piacevole sorpresa della riattivazione dell’impianto di illuminazione.

Antonio De Pascale

Next Post

BARONISSI. Nicola Ladalardo "sindaco per una settimana".

Gio Gen 14 , 2016
Ladalardo è tornato a Baronissi dopo aver lavorato 47 anni in Svizzera.