MERCATO S.SEVERINO. Crisi Ge.Se.Ma., si attende il varo del piano industriale.

Un sit-in della Gesema

Ieri mattina vertice tra i sindacalisti e il commissario ad acta, Valentino Antonetti.Venerdì verrà resa nota la data di una nuova riunione, nel corso della quale verrà presentato il piano industriale. Nominato il nuovo amministratore delegato, Dr.Daniele Meriani. Alessandro Antoniello (Uiltec): “è necessario assicurare la continuità aziendale, garantendo, al contempo, tutti i livelli occupazionali attraverso una nuova organizzazione del lavoro che miri anche all’abbassamento dei costi”.
Giovedì 17 novembre 2016
Antonio De Pascale
MERCATO SAN SEVERINO.In merito alla crisi della società Ge.Se.Ma., ieri mattina, al comune, si è svolta una riunione tra il commissario ad acta, Dr.Valentino Antonetti, e i rappresentanti sindacali: Alessandro Antoniello della Uiltec, Giovanni Berritto della Filctem Cgil, Erasmo Venusio della segreteria della funzione pubblica Cgil, Aldo Iannone della rsu della Cgil e Domenico D’Arienzo della rsu Uil Tec. Ai sindacalisti è stato comunicato il nominativo del nuovo amministratore unico della società, Dr. Daniele Meriani, presente alla riunione, che ha assunto l’incarico l’altro ieri. Entro domani, verrà comunicato, ai sindacati, la data di una nuova riunione, nel corso della quale Meriani presenterà il piano industriale aziendale. “Noi sindacalisti – dice Alessandro Antoniello –, preso atto della nomina, avvenuta solo l’altro ieri, del nuovo amministratore della società, il quale, pertanto, non ha avuto il tempo di approntare un piano industriale che tenesse conto dei debiti contratti nel passato dalla società e delle modifiche alle convenzioni in atto tra comune e Gesema, ribadiamo che è necessario assicurare la continuità aziendale, garantendo, al contempo, tutti i livelli occupazionali attraverso una nuova organizzazione del lavoro che miri anche all’abbassamento dei costi”. La Ge.Se.Ma., al 31 dicembre 2015, registrava debiti pari a 22 milioni e 800mila euro. Il Tribunale Fallimentare ha respinto la richiesta di concordato in continuità aziendale.
(Nella foto sopra: un sit-in della Ge.Se.Ma. Clicca sull’immagine per ingrandirla)

Antonio De Pascale

Next Post

UNIVERSITA'. La "Panchina Rossa" dell'Unisa contro la violenza sulle donne.

Ven Nov 18 , 2016
Viene inaugurata il 18 novembre. I dettagli.