Mercato S.Severino. Concorso con a tema il presepe, premiazione dei vincitori

Riservato alle scuole del territorio. Il 15 gennaio c’è la premiazione dei vincitori. Ecco chi sono.
 
 
 
Martedì 15 gennaio 2019
Antonio De Crescenzo
MERCATO S. SEVERINO. Martedì 15 gennaio (ore 10:00, Aula Consiliare “Carmine Manzi”)  saranno assegnati i premi del concorso “riciclo e  creo..il presepe” agli alunni delle scuole di Mercato S. Severino vincitrici.
I riconoscimenti saranno attribuiti  dal Sindaco Antonio Somma, dall’Assessore alle politiche culturali e scolastiche, Vincenza Cavaliere, insieme ad Anna Paola Alfano (Sindaco del Consiglio Comunale dei ragazzi) e ad Anna Ansalone (Assessore alle politiche culturali, scolastiche ed al turismo della Giunta Comunale dei ragazzi). Sarà anche consegnato  un attestato di partecipazione, fuori concorso, all’alunno Antonio De Pascale della scuola media S. Tommaso d’Aquino, “per l’impegno , la creatività e per aver colto il pieno il senso del progetto”, come spiega l’assessore alle politiche scolastiche e culturali, Vincenza Cavaliere.
“La tradizionale rappresentazione della Natività” – continua l’assessore – “che da sempre affascina grandi e piccini, è stato il filo conduttore del concorso, proposto ai giovani studenti delle scuole di Mercato S. Severino. Ben quarantuno i presepi presentati,  realizzati da alunni e insegnanti con materiale riciclato, applicando fantasia e creatività in sintonia con le linee guida del progetto. Le rappresentazioni dei giovani artisti sono stati postate sulla pagina istituzionale facebook della Amministrazione Comunale  di Mercato S. Severino e sottoposte al voto popolare. Il primo classificato è stato il manufatto del plesso di  Pandola (1.000 voti), il secondo quello del plesso di S. Vincenzo (798 mi piace), il terzo classificato è stato il presepe del plesso Emilio Coppola con 769 voti”.
“Tutti gli elaborati” – prosegue – “ sono contraddistinti dall’utilizzo di materiale riciclato. Trovarne di simili sembra davvero una missione impossibile poiché ce ne sono di varie forme e misure: appesi, posati o come cartelloni ma anche sofisticati, semplici e colorati. Il concorso ha avuto un duplice obbiettivo:  esaltare il vero valore del Natale, oggi proiettato verso valori consumistici piuttosto che spirituali e riappropriarsi del valore dell’amore e dell’accoglienza, che quella umile famiglia, trasmette ancora oggi, da una lontana e povera grotta”.
“L’idea del concorso“ Riciclo e creo……  il presepe” – chiude il sindaco Antonio Somma –“risiede nel conciliare la manifestazione dell’espressività artistica con attività volte alla sensibilizzazione nei confronti della corretta gestione dei rifiuti, della raccolta differenziata e della salvaguardia dell’habitat, argomento centrale questo dell’attività della nostra Amministrazione Comunale. L’istituzione scolastica rappresenta  la sede idonea per veicolare i concetti legati alle buone pratiche e la sensibilità dei ragazzi è emersa in maniera spontanea ed efficace, anche alla luce del numero considerevole di adesioni. Siamo, pertanto, molto soddisfatti e ringraziamo i dirigenti scolastici, il corpo docente, gli alunni e il personale tecnico e amministrativo per la partecipazione.”

Antonio De Pascale

Next Post

Baronissi. Luigi Vitale eletto Presidente del Forum dei Giovani

Mer Gen 16 , 2019
Nominati anche il vicepresidente, Alfonso Attanasio, il segretario, Emanuele Land,i e il tesoriere Edwin Vincent Joseph Sapienza. Del Forum fanno parte anche i consiglieri Marianna Memoli, Rita Bassi, Francesco Iannone, Marco Landi e Francesco Santoro.