MERCATO S.SEVERINO. Atti vandalici in pieno centro.

Ignoti hanno danneggiato la carrozzeria di diverse auto. Gli episodi sono avvenuti in via Vanvitelli e via Cacciatore.
 
 
 
 
Martedì 1° marzo 2016
MERCATO S.SEVERINO. Atti  vandalici in pieno centro: preoccupazione tra i residenti. Questa volta, a finire nel mirino dei soliti ignoti, sono state alcune auto parcheggiate in via Luigi Cacciatore e via Luigi Vanvitelli, due arterie centrali della città, situate a pochi metri dal centralissimo corso Diaz. Alcuni residenti segnalano che la carrozzeria dei loro veicoli, fermi  lungo le suddette arterie, è stata graffiata pesantemente da sconosciuti, probabilmente con l’ausilio di chiavi o di cacciavite. Una decina, finora, le automobili che sarebbero finite nel mirino dei vandali nel giro di poco tempo. Recentemente, i vandali si erano scagliati contro alcune mini-isole ecologiche fatte installare in città pochi giorni prima dal Comune. Periodicamente, poi, sui muri della città compaiono frasi in vernice, alcune di matrice politica estremista, sia di Sinistra che di Destra, prontamente coperte dal Comune. Tuttavia, a Mercato S.Severino come nel resto della Valle dell’Irno, non sono tanto gli atti vandalici, pur fastidiosi, a preoccupare i cittadini quanto, piuttosto, i tanti episodi di micro-criminalità registrati nel comprensorio. Negli ultimi mesi, infatti, si sono registrati molti furti e qualche rapina che hanno preso di mira cittadini comuni ma anche autorità locali. A S.Severino venne svaligiato un negozio di articolo di cosmesi. A Baronissi una guardia giurata fu rapinata in pieno centro mentre recentemente è stata eseguita una rapina all’ufficio postale. A Castel S.Giorgio i ladri hanno svaligiato l’abitazione del sindaco Pasquale Sammartino e la canonica del parroco don Antonio Pagano. Seguì il furto nella chiesa di Costa di S.Severino. Clamoroso fu poi la rapina, con violento pestaggio, ai danni del parroco di Penta di Fisciano, don Antonio Pisani. E poi è avvenuta una serie di furti ai danni di alcune tabaccherie e di private abitazioni. Molti cittadini chiedono il potenziamento dell’organico della compagnia dei carabinieri di Mercato S.Severino che ha competenza su ben nove Comuni: Baronissi, Bracigliano, Calvanico, Fisciano, Mercato S.Severino, Pellezzano, Siano, Castel S.Giorgio e Roccapiemonte. Un territorio molto vasto e in forte crescita.

Antonio De Pascale

Next Post

PELLEZZANO. Il 2 marzo presentazione del libro "Uno spicchio di lana nell'Irno tra Otto e Novecento".

Mer Mar 2 , 2016
I dettagli.