Fisciano. “Villaggio di Babbo Natale”, spettacoli per grandi e piccini

Antonio De Crescenzo

FISCIANO. Grande attesa a Fisciano per la quarta edizione del “Villaggio di Babbo Natale”, kermesse Natalizia organizzata dal Comune di Fisciano, in collaborazione con la Pro Loco Fiscianese, che richiama le magiche atmosfere natalizie tra antiche botteghe artigiane, allestimento di spettacoli per grandi e piccini, ricostruzioni da favola in presenza di personaggi fantastici e molto altro.

I dettagli della manifestazione sono stati esposti, alcuni giorni fa, nel corso di una conferenza stampa, che si è tenuta presso la sala delle conferenze del Palazzo di Città, in presenza del Sindaco, dott. Vincenzo Sessa, del consigliere con delega agli eventi, dott. Nicola Prudente, e del Presidente della Pro Loco Fisciano, Donato Aliberti.

Il taglio del nastro del “Villaggio di Babbo Natale”, ha avuto luogo domenica 8 Dicembre, giorno dell’Immacolata Concezione, presso i giardini della Villa Comunale di Fisciano.

Il tema dominante di questa quarta edizione, che si terrà dall’8 fino al 25 dicembre 2019, è quello di Pinocchio, il famoso burattino e celebre personaggio, noto in tutto il mondo, del romanzo di Carlo Lorenzini, detto Collodi.

Ad attendere i visitatori, ci saranno i mercatini di Natale, il bosco degli elfi, la casa di Babbo Natale, il giardino incantato, l’ufficio postale, la vera slitta di Babbo Natale e il laboratorio dei giocattoli.

“Siamo lieti – ha dichiarato il Sindaco Sessa – di inaugurare la quarta edizione de “Il Villaggio di Babbo Natale”, che vuole essere, innanzi tuttto, un’occasione di ritrovo per le famiglie del territorio e un momento di svago per grandi e piccini. Il tema dominante è quello di Pinocchio, per due ordini di motivi: il primo riguarda il richiamo alla Convenzione dei diritti dei bambini, la cui approvazione, avvenuta nell’ambito dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York nel 1989, ha fatto richiamo proprio al noto burattino della fiaba di Collodi; in secondo luogo, Pinocchio ci ricorda anche il tema del riciclo dei materiali come la plastica, carta, cartone e altri materiali che verranno utilizzati, con l’ausilio dei dipendenti della “Fisciano Sviluppo”, per realizzare la maggior parte degli addobbi natalizi per le strade del nostro Comune. Tutto questo per sensibilizzare soprattutto i più giovani al rispetto per l’ambiente e allo sviluppo di metodologie ecosostenibili a supporto del nostro territorio”.

“Inoltre – continua il Primo Cittadino – questa edizione del “Villaggio di Babbo Natale”, offrirà anche la possibilità di lanciare un’altra importante iniziativa: quella del presepe vivente, che si terrà presso la location del Santuario di S. Michele. Ringrazio la Pro Loco di Fisciano e tutte le associazioni che parteciperanno ai vari eventi di questa kermesse al fine di una buona riuscita e di un divertimento assicurato”.

Il consigliere con delega al turismo e agli spettacoli, Nicola Prudente, ha fornito spiegazioni più dettagliate sugli appuntamenti del Villaggio.

“Alle ore 18.00 dell’8 dicembre, c’è stata l’inaugurazione del Villaggio in Villa Comunale, con l’accensione delle luminarie e l’apertura dei mercatini di Natale, che offriranno, a diversi commercianti del posto, la possibilità di avere una vetrina per l’esposizione e la commercializzazione dei prodotti tipici locali, al fine di promuovere l’enogastronomia del territorio. Il Villaggio sarà aperto tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle ore 16.00 alle ore 22.00 e la domenica anche di mattina, dalle ore 10.00 alle ore 13.00. L’ingresso e la partecipazione agli spettacoli, è totalmente gratuita. Per quanto riguarda il presepe vivente, si cercherà di incentivare il turismo locale con la visita al monumentale Santuario di San Michele di mezzo in località Carpineto, sfruttando anche la grotta naturale che farà da cornice alla rappresentazione della Natività. Il presepe vivente si terrà nei giorni del 14-15-21-22 dicembre, dalle ore 16.00 alle ore 20.00. Una navetta gratuita condurrà, dal Villaggio al Santuario, tutti i visitatori che desidereranno assistere al presepe vivente. La tendostruttura allestita per gli spettacoli e gli eventi del Villaggio verrà aperta il giorno 12 dicembre e ogni sera ospiterà spettacoli teatrali, esibizioni di associazioni locali, canti, concerti e cori natalizi, al fine di offrire un intrattenimento a 360 gradi. Un appuntamento da non perdere, è quello del giorno 20 dicembre, nel pomeriggio con il teatro dei burattini di Joe Ferraioli”.

Anche il Presidente della Proo di Fisciano, Donato Aliberti, ha ringraziato il Comune di Fisciano “per l’organizzazione di un evento molto atteso, il cui obiettivo è quello di promuovere il territorio con le sue eccellenze. Sul presepe vivente bisogna aggiungere che la Pro Loco sta cercando di coinvolgere quanti più attori possibili da cercare tra le associazioni e le parrocchie del territorio. Vorremmo cercare di creare un’atmosfera magica, per portare il visitatore in un ambiente fuori dal tempo e regalargli profonde emozioni. Inoltre, devolveremo l’incasso delle offerte del presepe per la ristrutturazione di alcune parti del Santuario di San Michele di mezzo”.

Agli appuntamenti previsti nel calendario, parteciperanno le scuole, associazioni, parrocchie e oratori del territorio, con il coinvolgimento di bambini e ragazzi, che si esibiranno in diversi spettacoli.

Antonio De Pascale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Mercato S.Severino. Il Natale al II Circolo didattico con tanti progetti

Dom Dic 15 , 2019
Domenica 15 dicembre 2019 Antonio De Crescenzo MERCATO S. SEVERINO. La magia del Natale entra a scuola. I bambini del Secondo Circolo di Mercato San Severino, feteggiano l’arrivo delle vacanze natalizie assieme alle proprie famiglie e ai propri insegnanti con canti, piccole rappresentazioni e laboratori, per ricordare quanto sia importante […]