FISCIANO. TRASPORTO SCOLASTICO, INTRODOTTE TARIFFE AGEVOLATE A SECONDA DELLE FASCE DI REDDITO.

 Soddisfazione dell’assessore Gioia, tra i promotori dell’iniziativa. I dettagli.
 
 
 
Giovedì 11 settembre 2014
FISCIANO Il mese di settembre si associa all’inizio dell’anno scolastico. E, con esso, gli Enti locali, ciascuno per il proprio territorio di competenza, si adopera per espletare i migliori servizi possibili da proporre per i giovani studenti e per le famiglie che li supportano.
Per il nuovo anno scolastico 2014-2015, l’assessorato al bilancio guidato da Franco Gioia, ha presentato importanti novità sul fronte del servizio di trasporto scolastico, introducendo numerose agevolazioni sulle tariffe mensili da applicare alle famiglie che intendono usufruire di questo servizio per l’accompagnamento dei propri figli alle scuole di appartenenza.
Per i piccoli alunni delle scuole dell’infanzia e primarie che usufruiscono del trasporto scolastico, la compartecipazione alla spesa, insieme al contributo offerto dall’ente, è stabilita in base ai valori Isee di riferimento, rilasciato sulla base di una dichiarazione sostitutiva unica che è a tutti gli effetti un’autocertificazione resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica n.445/2000, a fronte del rilascio di un abbonamento mensile. In pratica, il costo dell’abbonamento risulterà proporzionale al reddito dichiarato, prevedendo delle agevolazioni per alcune fasce sociali.
Per gli utenti della scuola secondaria di I grado che usufruiscono dello stesso servizio, la compartecipazione alla spesa per l’ottenimento dell’abbonamento mensile di trasporto scolastico è unica ed uguale per tutti.
Il costo dell’abbonamento mensile di trasporto scolastico è determinato in base alle seguenti fasce di reddito Isee: da zero a 1.000,00 euro, esente; da 1.000,01 a 5.000,00 euro ha un costo di 17,50 euro (contributo pari al 35%); da 5.000,01 a 10.000,00 euro il costo è di 27,50 euro (contributo pari al 55%); da 10.000,01 a 15.000,00 euro l’abbonamento è pari a 37,50 euro (contributo pari al 75%); oltre 15.000,00 euro il costo mensile è di 50,00 euro, che copre l’intero contributo (100%).
Per i nuclei familiari con più utilizzatori del servizio sono state introdotte fasce di agevolazione così suddivise: per il primo iscritto (alunno maggiore di età) la quota è intera; per il secondo riduzione del 40% e per il terzo riduzione del 60%.
I soggetti interessati potranno recarsi alla sede del Comune a Fisciano per il rilascio dell’apposita dichiarazione Isee, che verrà valutata per verificarne l’autenticità e il conseguente rilascio dell’abbonamento mensile di trasporto scolastico.
“Nei limiti delle possibilità economiche che fanno capo all’ente, in un periodo di grave difficoltà economica come quello che stiamo affrontando, cerchiamo di andare incontro alle esigenze delle fasce sociali più deboli per offrire un servizio che riesca a soddisfare tutti in egual misura”. ha dichiarato l’assessore al bilancio Gioia, tra i principali promotori delle agevolazioni sul servizio di trasporto scolastico.
 

Antonio De Pascale

Next Post

MERCATO S.SEVERINO. VENERDI' 12 SETTEMBRE INIZIANO I WEEKEND CON L'ISOLA PEDONALE SPERIMENTALE IN CORSO DIAZ.

Gio Set 11 , 2014
Ecco il programma dei 4 weekend previsti tra settembre e ottobre.