FISCIANO. Rubati 20 pastori nella Chiesa di Lancusi.

Valore del bottino: 3mila euro circa. Amareggiato il Parroco, don Aniello Del Regno.
 
 
 
Sabato 21 novembre 2015
FISCIANO. Furto ai danni della chiesa “S.Martino”, situata al centro della frazione Lancusi. I soliti ignoti hanno forzato un armadietto e hanno portato via una ventina di pastori conservati nello stesso. Le statuine erano in stile napoletano settecentesco ma di fattura recente, con volti, mani e piedi in ceramica e vestiti in tessuto. Valore complessivo del bottino: tremila euro circa.
Per decisione del parroco, don Aniello Del Regno, la chiesa è sempre aperta, sia di mattina che di sera, per consentire ai fedeli di pregare nel sacro tempio.
“Non escludo – dice don Aniello – che il furto sia stato eseguito di mattina. Questo triste episodio non cambierà la mia decisione di lasciare aperta la chiesa”.
La notizia si è diffusa tra i fedeli e alcuni stanno già pensando di avviare una colletta per ricomprare i pastori necessari per allestire il presepe per il prossimo Natale.
“Non c’è più rispetto nemmeno per la Chiesa”, dicevano ieri sera alcune anziane del paese.
Sul furto indagano i carabinieri della locale stazione, agli ordini del luogotenente Carmine Gallo, e quelli della compagnia di Mercato S.Severino, comandata dal capitano Rosario Basile.

Antonio De Pascale

Next Post

MERCATO S.SEVERINO. Ospedale "Fucito", iniziano i lavori al Pronto soccorso, Oncologia e Medicina legale.

Sab Nov 21 , 2015
Interventi da 1 milione e 421mila euro. Il Sindaco Romano: “fatti concreti per la nostra Comunità”. I particolari.