FISCIANO. "LA SOLIDARIETA' " PRESENTA UN PROGETTO AL MINISTRO DEL LAVORO.

Riguarda l’assistenza al trasporto di minori e disabili. I dettagli.
 
 
 
 
Venerdì 6 marzo 2015
FISCIANO. L’Associazione di Volontariato “La Solidarietà di Fisciano” ha presentato al Ministero del Lavoro un progetto di politiche sociali intitolato “ACCOMPAGNAMI”, per essere sede di attuazione dell’iniziativa #diamociunamano, che offre a soggetti disoccupati o cassintegrati la possibilità di specializzarsi in un determinato settore di competenza allo scopo di incrementare il proprio bagaglio di professionalità ed esperienza nei servizi assistenziali.
#diamociunamano è il «claim» scelto per lanciare un’iniziativa che nasce nel segno di valorizzare il coinvolgimento attivo della persona. Chi beneficia di una misura di sostegno al reddito potrà svolgere un’attività volontaria di utilità sociale in favore della propria comunità di appartenenza, nell’ambito di progetti realizzati congiuntamente da organizzazioni di terzo settore e da comuni o enti locali. Gli oneri della relativa copertura assicurativa, attivata dall’Inail, saranno sostenuti da un apposito Fondo, di durata biennale, istituito presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali.
Il progetto elaborato dalla segreteria di ufficio de “La Solidarietà” ha come obiettivo quello di fornire assistenza al trasporto di minori, anche disabili, sugli scuolabus o su vetture di linea utilizzate per le tratte di accompagnamento scolastico e presso centri di riabilitazione. La finalità principale è garantire la sicurezza durante le corse, assicurando un’adeguata gestione del gruppo dei minori, l’osservanza delle corrette procedure di salita e discesa dai mezzi di trasporto e dell’utilizzo dei sistemi di carico e di ritenuta per i minori con disabilità. Inoltre, saranno di supporto agli assistenti e agli autisti in caso di necessità.
L’iniziativa si rivolge a quelle persone che attualmente percepiscono un sussidio di disoccupazione o che sono in cassa integrazione. Che abbiano voglia di fare nuove esperienza . Si intende fornire un supporto agli operatori che svolgono gli accompagnamenti di persone disabili e minori presso centri di riabilitazione. Inoltre, si intende fornire un servizio di accompagnamento per anziani e disabili soli al fine di fargli vivere la quotidianità in tutta tranquillità e senza sentirsi come un peso per il prossimo.
Saranno messi a disposizione mezzi di trasporto quali vetture e pulmini al fine di poter garantire un costante servizio. Inoltre, gli operatori saranno formati costantemente e saranno loro impartite anche nozioni di primo e pronto soccorso.

Antonio De Pascale

Next Post

PELLEZZANO. NUOVE OPPORTUNITA' DI LAVORO:

Ven Mar 6 , 2015
firmato un protocollo d’intesa tra l’Associazione “Raggio Verde” e la “New Age Animazione e spettacolo”. I dettagli.