FISCIANO. Incidente sul lavoro, muore il 20enne Fabiano Mazzetti.

Il giovane operaio era di Pompei. La tragedia è avvenuta in una fabbrica. Dinamica dell’episodio ancora in fase di ricostruzione.
 
 
 
Martedì 18 ottobre 2016
FISCIANO. Tragedia sul lavoro, ieri sera, a Fisciano: un giovane ventenne del napoletano ha perso la vita, sembra schiacciato da un macchinario. Il dramma si è consumato intorno alle 21,30. Immediato l’intervento dei soccorsi, che hanno trasportato il ragazzo al pronto soccorso dell’ospedale “Fucito” di Mercato S. Severino. Nei primi momenti, si vociferava che lottasse tra la vita e la morte e già questo sottolineava preoccupazione per le sue condizioni. Verso le 23, invece, la triste notizia del decesso. L’incidente è avvenuto in un’ azienda di Fisciano, durante il turno di notte. Una disgrazia ancor più dolorosa se si pensa che il giovane pare volesse pulire il rullo di un’attrezzatura e sarebbe rimasto incastrato in quello stesso macchinario. Questi i pochi ragguagli sull’accaduto. Classe 1996, aveva compiuto vent’anni e festeggiato il compleanno solo pochi giorni fa. Si chiamava Fabiano Mazzetti e proveniva da Pompei. Ancora in via di accertamento da parte dei Carabinieri della compagnia di Mercato S. Severino, agli ordini del capitano Alessandro Cisternino, la dinamica dell’incidente mortale.  Sul posto sono giunti i Carabinieri della stazione di Fisciano, che hanno provveduto, fino a tarda notte, ai rilievi del caso.

Antonio De Pascale

Next Post

MONTORO/MERCATO S.SEVERINO. Zaira, esemplare di Alaskan Malamute, condotta dal giovane handler Giuseppe Maietta conquista anche l’Expo cinofila di Caserta.

Mer Ott 19 , 2016
Tutti i dettagli.