ESERCITO ITALIANO. Operazioni "Strade Sicure" in Campania:

i Soldati dell’Esercito sventano una rapina nei pressi di Piazza Garibaldi, a Napoli. Con i Militari in strada, nelle zone di Napoli e Caserta, garantita ai Cittadini – e percepita dagli stessi – più sicurezza. I dettagli dell’operazione.

 
 
 
 
Giovedì 27 ottobre 2016
Napoli. L’altro ieri, martedì 25 ottobre,  una pattuglia dell’Esercito in servizio in piazza Garibaldi, a Napoli, ha sventato una rapina ad una donna che era stata aggredita da un malfattore. I militari, alla vista della donna che cercava di difendersi dall’aggressione, sono prontamente intervenuti in suo soccorso, liberandola dall’aggressore e restituendole la borsa. Provvedevano poi a trattenere il malvivente e chiedevano l’intervento delle Forze di Polizia che, giunte sul posto, procedevano al fermo dell’uomo ed al suo trasferimento in Commissariato per ulteriori accertamenti e la contestazione degli addebiti. Tale episodio avvalora come la presenza dei militari di “Strade Sicure” sia garanzia di maggiore sicurezza nelle città italiane e  conferma come la sinergia tra Esercito e Forze di Polizia nell’ambito dell’Operazione “Strade Sicure”, assicuri il presidio del territorio campano per garantire la sicurezza e prevenire atti di criminalità nell’area metropolitana di Napoli e Caserta.
(Nella foto sopra: una pattuglia dell’Esercito Italiano in servizio in Piazza Garibaldi, a Napoli, nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”. Clicca sull’immagine per ingrandirla)

 
 
 
 
 

Antonio De Pascale

Next Post

BRACIGLIANO. Restaurato e inaugurato il vecchio Municipio del 1848, a costo zero per le casse comunali. Inaugurazione col VicePresidente della Regione, On.Fulvio Bonavitacola.

Gio Ott 27 , 2016
Presenti anche l’On.Tino Iannuzzi, il Consigliere regionale Tommaso Amabile, i Sindaci di Fisciano, Baronissi, Siano, Calvanico e Solofra. Antonio Rescigno, Sindaco di Bracigliano: “ancora un progetto a costo zero, grazie ai fondi Por Fesr 2007/2013. Credo che, con la mia Amministrazione comunale, il paese di Bracigliano sia cresciuto. Ma abbiamo […]