ESERCITO ITALIANO. Operazione "Strade Sicure", i Soldati delle "Guide" di Salerno fanno arrestare due spacciatori di droga.

Pattuglia dell'E.I. presidia Piazza Garibaldi a Napoli

Dal 1° novembre scorso, il Comando del Raggruppamento Campania è stato affidato all’8° reggimento artiglieria “Pasubio” di Persano (SA), che ha alle dipendenze circa 900 militari provenienti da diversi reparti stanziati in Campania e nel Sud Italia. I dettagli.
 
 
 
Domenica 13 novembre 2016
Napoli. Nella serata di ieri, i militari dell’Esercito Italiano impegnati nell’Operazione “Strade Sicure”, hanno sorpreso e fatto arrestare due giovani che stavano spacciando sostanze stupefacenti a poca distanza dalla centralissima Piazza Garibaldi a Napoli. Durante il pattugliamento delle strade che circondano la Stazione Centrale di Napoli, i militari del reggimento cavalleggeri Guide (19°) di Salerno, in forza al Raggruppamento Campania, hanno notato alcuni comportamenti sospetti da parte di due giovani. Nell’avvicinarsi per procedere all’identificazione, i militari si sono accorti che i ragazzi, un 27enne ed un 22enne entrambi provenienti dal Gambia, stavano spacciando stupefacenti. Sul posto è stato chiesto l’intervento della Polizia di Stato che, durante la perquisizione, ha rinvenuto addosso ai due pusher un quantitativo di 16 grammi di hashish e marijuana. I due extracomunitari sono stati arrestati e saranno processati per direttissima. Dal 1° novembre scorso, il Comando del Raggruppamento Campania è stato affidato all’8° reggimento artiglieria “Pasubio” di Persano (SA), che ha alle dipendenze circa 900 militari provenienti da diversi reparti stanziati in Campania e nel Sud Italia. L’azione di presidio del territorio da parte dei militari dell’Esercito è continua e capillare nelle zone indicate dalle Prefetture per contribuire, con le Forze dell’Ordine, al contrasto alla criminalità e ad incrementare il livello di sicurezza dei cittadini. (Nella foto sopra: una pattuglia dell’Esercito Italiano presidia Piazza Garibaldi, a Napoli. Clicca sull’immagine per ingrandirla)  

 
 
 
 

Antonio De Pascale

Next Post

TV E POLITICA. Il Premier Matteo Renzi in visita negli studi di Canale 21.

Lun Nov 14 , 2016
Accolto dall’editore Paolo Torino, il Premier ha incontrato giornalisti e tecnici della storica emittente fondata nel 1976 e, nel corso di una intervista esclusiva realizzata dal direttore editoriale del Vg21, Gianni Ambrosino, ha parlato del Piano per il Sud, del Referendum costituzionale, della Brexit e dell’elezione di Donald Trump, ma […]