ESERCITO ITALIANO. Il 19° Reggimento "Cavalleggeri Guide" di Salerno ha commemorato il Caporal Maggiore Scelto Massimo Vitaliano.

Il Militare perse la vita a causa di un incidente avvenuto mentre era in missione in Iraq. Le foto della cerimonia.
 
 
 
 
 
Lunedì 26 settembre 2016
SALERNO. Lo scorso 23 settembre, in occasione del decimo anniversario della morte di Massimo Vitaliano, Caporal Maggiore Scelto del 19° Reggimento “Cavalleggeri Guide” di Salerno, di stanza presso la Caserma “D’Avossa” di via Pietro Del Pezzo, è stata celebrata una cerimonia a ricordo del citato soldato, perito a causa di un incidente avvenuto in Iraq, dove era in missione col suo reparto. Il Cavalleggero perse la vita a seguito di un incidente provocato da un autocarro civile la mattina del 21 settembre 2006 mentre stava effettuando una normale operazione di controllo del territorio nell’ambito dell’operazione “Antica Babilonia”. Sul piazzale dell’alzabandiera, intitolato proprio a Vitaliano, il Coamndante delle “Guide”, Colonnello Carmine Sepe, con i genitori e la sorella del caduto, hanno deposto una corona d’alloro. Successivamente, nella Cappella delle “Guide”, è stata celebrata una Santa Messa in suffragio di Vitaliano, con tutti i militari delle “Guide” che si son stretti ai familiari dello stesso, che non sarà mai dimenticato dai colleghi.
(Nelle foto sopra: tre momenti della cerimonia in memoria del Soldato Massimo Vitaliano. Clicca sulle foto per ingrandirle)

Antonio De Pascale

Next Post

UNIVERSITA'. Si è svolto il Convegno di studi "Obiettivo Legalità".

Lun Set 26 , 2016
Ospite autorevole dell’incontro, il Procuratore Franco Roberti (Direzione Nazionale Antimafia). “Per arrivare all’obiettivo legalità bisogna seguire una serie di percorsi virtuosi – ha dichiarato il Procuratore Roberti.  Esistono numerose realtà di contrasto alle organizzazioni mafiose che, affiancandoci,  rafforzano il ruolo svolto da noi istituzioni”.I dettagli.