BRACIGLIANO. Amministrazione Comunale, Frati Francescani e Consulta delle Associazioni in aiuto delle popolazioni del Centro-Italia colpite dal sisma.

La locandina dell'evento

Il Sindaco Rescigno

Tutto pronto per l’evento gastonomico “Amtriamoci” in programma il 17 e 18 settembre, che avrà luogo presso il Convento Francescano. L’incasso destinato alle popolazioni duramente colpite dal sisma del 24 agosto. Il Sindaco, Antonio Rescigno: “abbiamo ritenuto doveroso dare un piccolo aiuto ai nostri Connazionali duramente segnati dal recente terremoto”. I dettagli.
 
Mercoledì 14 settembre 2016
BRACIGLIANO/SALERNO. Domani, giovedì 15 settembre, con inizio alle ore 11, presso  Palazzo S.Agostino, sede della Provincia di Salerno, avrà luogo la conferenza stampa di presentazione dell’evento “Amatriamoci”. E’ questo il titolo della due giorni benefica a favore dei terremotati del sisma del 24 agosto scorso registrato in Centro Italia, e che si terrà sabato 17 e domenica 18 settembre prossimi presso il Convento francescano di Bracigliano. L’evento è stato promosso dall’Amministrazione Comunale di Bracigliano, guidata dal sindaco Antonio Rescigno, in collaborazione con la Consulta delle Associazioni, presidente Martino Santaniello,  con il Centro Studi Mondi sostenibile, diretto dal Dott.Gianni Moccia, e con i Frati Minori Francescani di Bracigliano, che metteranno a disposizione la splendida e suggestiva location del locale Convento. Alla conferenza stampa interviene Antonio Rescigno, sindaco di Bracigliano, Consigliere provinciale di maggioranza e presidente della Comunità montana “Zona dell’Irno”. La manifestazione prevede la degustazione di un menù unico a prezzo fisso dove la regina sarà ovviamente la amatriciana. Gli stand apriranno sabato 17 settembre, a partire dalle ore 20, e domenica 18 settembre sia a pranzo, in tal caso è prevista la prenotazione obbligatoria, che a cena. Tutte le derrate alimentari e i beni di supporto saranno forniti gratuitamente da imprese locali e non – grazie all’impegno del vicesindaco di Bracigliano, Gerardo Moccia, delegato al commercio – in modo tale che l’intero incasso possa essere devoluto alle popolazioni così duramente colpite da questa immane tragedia. “Come cittadini italiani – dice il Sindaco Antonio Rescigno – abbiamo ritenuto doveroso promuovere questa raccolta fondi per i nostri connazionali del Centro-Italia duramente colpiti dal sisma del 24 agosto scorso. Noi salernitani ricordiamo ancora con dolore le vittime del sisma del 23 novembre 1980. Bracigliano non ha dimenticato le sei vittime perite a seguito degli eventi franosi del 5 maggio 1998. Dolori noti e condivisi e, anche per questo, abbiamo sentito il dovere di dare un nostro modesto contributo per la rinascita delle zone colpite dal sisma dello scorso 24 agosto. Ringrazio il vicesindaco Gerardo Moccia per l’impegno profuso per l’organizzazione di questo evento”.
(Nelle foto sopra: il Sindaco Antonio Rescigno e la locandina dell’evento. Clicca sulle immagini per ingrandirle)

Antonio De Pascale

Next Post

MERCATO S. SEVERINO. Crisi "Ge.Se.Ma.", ecco l'esito dell'incontro tra il Prefetto di Salerno e i sindacati.

Mer Set 14 , 2016
Il tavolo tecnico ha avuto un esito negativo. Il commissario ad acta ha approvato il bilancio consuntivo del comune con una perdita di trenta milioni di euro. Dall’approvazione del bilancio previsionale 2016-2018 del comune, che dovrebbe avvenire entro la fine di questo mese, dipenderà il pagamento di uno o due […]