Baronissi. Sei disoccupati a lavoro presso il Comune

Sabato 29 febbraio 2020

Antonio De Crescenzo

BARONISSI. Altri sei disoccupati al lavoro da lunedì a Baronissi, con le borse lavoro attivate dall’amministrazione con fondi comunali. Con questo progetto – già sperimentato con successo negli ultimi due anni – altre sei persone in difficoltà economica e lavorativa avranno l’opportunità di impegnarsi a favore della comunità, ricevendo un contributo economico di 500 euro al mese. Sono già trentaquattro le persone inserite nel circuito lavorativo grazie alla formula delle Borse lavoro.  

“Il progetto è utile a favorire l’inclusione sociale e a contrastare l’emarginazione sociale – sottolinea il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante – per rispondere concretamente alle esigenze e alle istanze dei cittadini più deboli, promuovendo iniziative a sostegno delle famiglie economicamente in difficoltà e di coloro i quali intendano reinserirsi nel mondo del lavoro. E’ una risposta dell’Amministrazione comunale che investe risorse proprie nella faticosa lotta alla povertà”.

Per l’assessore alle politiche sociali, Marco Picarone, “le borse rappresentano una misura di contrasto alla povertà, non in senso assistenzialistico ma di promozione della cultura del lavoro”.

I sei cittadini – individuati nei mesi scorsi attraverso bando pubblico – saranno impiegati in servizi di pulizia, guardiania e cura degli spazi comunali.


Antonio De Pascale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Cava de' Tirreni. Inaugurazione del nuovo micro nido a S.Maria del Rovo

Mer Mar 4 , 2020
Mercoledì 4 marzo 2020 Antonio De Crescenzo CAVA DE’ TIRRENI. Sarà inaugurato, giovedì 5 febbraio, alle ore 10.30, alla presenza del Sindaco Vincenzo Servalli e dell’Assessore ai Servizi Sociali, Antonella Garofalo, il nuovo micro nido realizzato presso la scuola per l’infanzia di Santa Maria del Rovo, con i fondi POR […]