BARONISSI. INTITOLATA AL GIUDICE ROSARIO LIVATINO UNA STRADA DEL CENTRO.

Lo ha deciso, recentemente, la Giunta comunale.
 
 
Martedì 27 gennaio 2015
BARONISSI. Via Rosario Livatino è il nuovo nome della strada che collega corso Garibaldi a via Falcone (attualmente è traversa corso Garibaldi). Lo ha deciso la Giunta comunale lo scorso 13 gennaio e lo comunica, con un post su facebook, il sindaco, Gianfranco Valiante.
Dunque, l’amministrazione comunale onora in questo modo la memoria del giudice Rosario Livatino, ucciso, ad appena 38 anni, dalla mafia in un agguato del 21 settembre 1990 mentre si recava, senza scorta, in tribunale.
Nel 1993 il vescovo di Catania, Luigi Bommarito, già vescovo di Agrigento, incaricò Ida Abate, che del giudice fu insegnante, di raccogliere testimonianze per la causa di beatificazione. Il 19 luglio 2011 è stato firmato dall’arcivescovo di Agrigento, Francesco Montenegro, il decreto per l’avvio del processo diocesano di beatificazione, aperto ufficialmente il 21 settembre 2011 nella chiesa di San Domenico di Canicattì.
Anche a Mercato S.Severino c’è una strada dedicata a Rosario Livatino. Si tratta di una traversa di via Rimembranza, situata a poche decine di metri dal Comune.

Antonio De Pascale

Next Post

MERCATO S.SEVERINO. INIZIATI I LAVORI PER TRASFORMARE L'EX MATTATOIO IN CENTRO POLIFUNZIONALE PER DISABILI.

Mar Gen 27 , 2015
Previsti alcuni posti di lavoro. Sarà intitolato al compianto Consigliere comunale Gerardo Pisano. Un progetto da 1 milione di euro. Il Sindaco Romano: “premiata la nostra capacità di programmazione”. Ecco i dettagli del progetto.