BARONISSI. Inaugurato il club Napoli calcio.

Ideatori del progetto sono i soci dell’Associazione Culturale “Un giorno all’Improvviso”. Entusiasmo tra i sostenitori azzurri. I dettagli.
 
 
 
 
BARONISSI. E’ nato ed è stato inaugurato un  club del Napoli calcio, il primo della città. Ideatori del progetto sono i soci dell’Associazione Culturale di Baronissi “Un giorno all’Improvviso”. Tutto parte da una chiacchierata dinanzi ad un noto bar della cittadina della Valle dell’Irno, tra alcuni tifosi del Napoli che, per caso, si ritrovarono in quel posto e a quell’ora. L’idea viene perorata dal Vice Presidente del Consiglio Comunale, Giuseppe Pasquile, il quale coaudiuva la nascita del Club. “Lo scopo del Club – spiega il Consigliere Giuseppe Pasquile – è quello di aggregare tanti sportivi, non solo i tifosi del Napoli residenti a Baronissi”. “Baronissi ed i baronissesi – continua Pasquile – meritano un posto di prim’ordine nel panorama del tifo dell’intera regione Campania. Abbiamo qui sul territorio due Club Salernitana ed adesso un Club Napoli per i sostenitori che si ritrovano nei colori partenopei>>. Per l’occasione, è stata costituita l’Associazione Culturale  “Un giorno all’improvviso”, nome che ovviamente si rifà all’inno famosissimo cantato in tutti gli stadi d’Italia e soprattutto allo stadio San Paolo di Napoli. L’Associazione è altresì affiliata all’AINC (Associazione Italiana Napoli Club), divenendo così riconosciuta a livello nazionale tra i Club Ufficiali del Calcio Napoli. Il club è intitolato a Pepe Reina, simbolo dello spogliatoio azzurro. Presidente del Club è Antonio Napoli, da sempre sostenitore e tifoso partenopeo: “All’inaugurazione – spiega il Presidente del Club – hanno partecipato le autorità locali, il Sindaco Valiante, le Forza dell’Ordine, le delgazioni degli altri Club Napoli sparsi sul territorio (Gaiano, Lancusi, Mercato S. Severino, Pellezzano e Pontecagnano), e, ciliegine sulla torta, sono stati ospiti i redattori, rispettivamente  della Gazzetta dello Sport e del Corriere dello Sport, Mimmo Malfitano e Antonio Giordano, accompagnati da Massimo Filardi, ex calciatore scudettato del Napoli di Maradona”.

Antonio De Pascale

Next Post

BARONISSI. Michele Giordano del Tempio "Shaolin" è campione europeo di kung-fu wushu.

Mer Mag 18 , 2016
L’atleta baronissese ha conquistato il titolo continentale a Mosca.