BARONISSI. Il 7 dicembre inaugurazione dell'albero di Natale dell'artista cinese Yuchen Wang.

E’ alto 23 metri. Nella stessa serata, inaugurazione dei mercatini natalizi.

 
 
 
 
Martedì 6 dicembre 2016
BARONISSI. Baronissi accende l’albero di Natale d’artista, firmato dall’estro cinese di Yuchen Wang: cilindri di luci che si muovono per ventitrè metri in altezza dando vita a una vera e propria opera di architettura luminosa. L’accensione del suggestivo albero si terrà mercoledì 7 dicembre alle ore 18.00, nell’area tra Largo Ambrosoli e il Corso Garibaldi. Yuchen Wang è nato in Mongolia, diplomato all’Accademia di Belle Arti di Firenze, allievo di Gianni Stefanon, Luciano Preti e Vinciguerra. Attualmente frequenta il biennio di scultura all’Accademia di Belle Arti di Brera: la sua produzione artistica si esprime a attraverso le nuove tecnologie di net-art, improvvisazione e installazioni luminose. “Abbiamo completato in quasi tutta la città le installazioni d’arte curate dagli artisti di Brera – sottolinea il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante – dando vita ad un vero e proprio proprio festival internazionale di light art, il primo in Italia meridionale, che sta richiamando tanti visitatori con le sue installazioni, sculture, giochi di luci che tracciano nelle strade del centro un itinerario molto suggestivo”. Sempre mercoledì 7 dicembre saranno inoltre inaugurati i mercatini di Natale in Villa Comunale e al Parco della Rinascita, mentre a seguire, dalle 19.30, grande spettacolo di animazione dedicato ai bambini con i Murga Los Espantapajaros, con un teatro di strada che fonde danza, recitazione e musica all’insegna dei colori e dell’allegria. “Luci dell’Irno – Costellazioni Infinite” è una manifestazione promossa, organizzata e coordinata dal Comune di Baronissi e dalla Scuola di Scultura dell’Accademia di Belle Arti di Brera in collaborazione con il Fondo Regionale d’Arte Contemporanea (FRaC-Baronissi), resa possibile grazie al sostegno della Regione Campania, assessorato allo Sviluppo e Promozione del Territorio, quale intervento co-finanziato dal POC Campania 2014-2020.

Antonio De Pascale

Next Post

PELLEZZANO. Terza corsia sul raccordo Salerno/Avellino:

Mer Dic 7 , 2016
la Giunta comunale esprime parere favorevole.