BARONISSI. I Militari delle Province di Salerno e Avellino hanno ricevuto la Cresima, presso il Convento Francescano, dall'Arcivescovo Ordinario Militare per l'Italia, Mons.Santo Marcianò.

Soldati a difesa dell’Italia e dell’Occidente, per le Missioni Umanitarie in tutto il mondo, nella società civile (si pensi, ad esempio, alle operazioni “Strade Sicure” e “Terra dei Fuochi”), ma anche Soldati a difesa della Chiesa Cattolica. I dettagli e lo speciale foto.
 
 
 
 
Lunedì 7 novembre 2016
Baronissi. Ieri, domenica 6 novembre, trentasei cresimandi, fra militari e figli di militari, appartenenti al Reggimento “Cavalleggeri Guide (19°) e Capitaneria di Porto di Salerno, al 232° Reggimento Trasmissioni di Avellino, al Polo Mantenimento Pesante Sud di Nola e al Battaglione Trasmissioni “Vulture” di Nocera Inferiore, hanno confermato la loro fede in Cristo dopo un cammino di preparazione al Sacramento della Confermazione dal tema “Io sono la Via, la Verità e la Vita”, organizzato e svolto dalla comunità militare guidata dal cappellano militare capo, don Claudio Mancusi. Con inizio alle ore 18.00, del 6 novembre 2016, ha avuto luogo, presso il Convento Francescano della Santissima Trinità di Baronissi, la solenne concelebrazione eucaristica, officiata da Monsignor Santo Marcianò, Arcivescovo Ordinario Militare per l’Italia, assistito da don Claudio Mancusi, durante la quale è stato amministrato il Sacramento della Cresima. (Nelle foto: clicca sulle immagini per ingrandirle). Numerosi militari e propri familiari dei reparti dell’Esercito Italiano di stanza tra le province di Napoli, Salerno ed Avellino hanno partecipato alla solenne liturgia. La cerimonia religiosa è terminata con la lettura della preghiera della Patria. Un giorno fondamentale della vita del cristiano, durante la quale questi ragazzi hanno affidato a Cristo la loro vita e confermato la loro fede cristiana. Soldati, quindi, non solo dell’Esercito Italiano ma anche “Soldati di Cristo”. Alla solenne liturgia eucaristica hanno presenziato i Comandanti dei rispettivi reparti di appartenenza dei cresimandi e le autorità locali.

Antonio De Pascale

Next Post

MERCATO S.SEVERINO. La Corte dei Conti: gravi irregolarità contabili e finanziarie al Comune negli ultimi due anni.

Lun Nov 7 , 2016
Lo scrive la Corte dei Conti con una pronuncia pubblicata sul sito internet www.corteconti.it/attivita/controllo/ (con un allegato di 30 pagine in Pdf). Carmine Ansalone e Fabio Iannone del Partito Democratico: “è la conferma del fallimento della gestione Romano”. Tutti i dettagli.